Indietro
menu
Novità da Roma

Variante Ss16, c'è la proroga. Richiesti stanziamenti dal Recovery plan

In foto: la Statale Adriatica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 13 gen 2021 17:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Arrivano novità sulla variante alla Statale 16. “Oggi – riferisce il presidente della provincia Riziero Santi – abbiamo avuto la positiva notizia della formalizzazione della proroga della validità della valutazione di impatto ambientale della variante alla SS16, concessa dal Ministero dell’Ambiente. Eravamo in attesa di questa conferma – anche formale – e nel frattempo si erano susseguiti incontri e sollecitazioni ad Anas, quale soggetto realizzatore dell’intervento, e al Ministero stesso”. La proroga consente di proseguire la progettazione di dettaglio ma anche di avviare la richiesta al Ministero delle Infrastrutture per ottenere il finanziamento per primo e secondo stralcio. Ma non è l’unica novità. “Abbiamo anche avuto la conferma che Anas ha richiesto l’inserimento nella pianificazione dei finanziamenti nell’ambito del Recovery plan – aggiunge Santi – di uno stanziamento di almeno 300 milioni di euro per i primi due stralci, che noi chiederemo di raddoppiare a 600 milioni visto lo stato di avanzamento della progettazione. La SS16 rappresenta un’opera fondamentale per la provincia per allontanare il più possibile il traffico dalle aree urbane e più densamente abitate, tenendo conto di quanto già previsto dai nostri strumenti urbanistici”.

 
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
FOTO