Indietro
menu
allarme per una fuga di gas

Distrugge la cucina e stacca un tubo del gas, paura nel condominio

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 2 gen 2020 12:18 ~ ultimo agg. 3 gen 11:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è temuto il peggio ieri sera in un condominio di Cattolica, quando il proprietario di uno degli appartamenti, in preda ad un vero e proprio delirio – forse causato da un mix di alcol e sostanze stupefacenti – ha iniziato a distruggere la cucina, gettando persino degli utensili e degli elettrodomestici sul pianerottolo.

L’uomo, un 46enne già noto alle forze dell’ordine, durante quei folli attimi ha letteralmente strappato un tubo del gas, facendo temere per alcuni minuti che l’intero condominio di via Francesca da Rimini potesse saltare per aria. Sono stati i vicini d’appartamento a dare l’allarme per primi ai carabinieri di Cattolica.

I militari, dopo aver fatto irruzione all’interno dell’appartamento, sono riusciti a chiudere la valvola centrale del gas. Poi hanno calmato a fatica l’uomo, in attesa dell’arrivo del 118. I sanitari, visto lo stato di forte agitazione, sono stati costretti a sottoporlo a Tso e a ricoverarlo in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza il condominio evitando di dover evacuare le altre famiglie.

Notizie correlate
di Redazione