Indietro
menu
Per le persone in difficoltà

Dai pescatori riminesi pesce e vongole per la Protezione Civile

In foto: il pesce donato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 5 dic 2020 12:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 40 le casse di pesce e 100 i kg di vongole donati ieri dai pescatori della Cooperativa lavoratori del mare e del Consorzio pesca vongole di Rimini alla Protezione Civile del Comune. Il pesce è stato consegnato ai centri e alle comunità di Caritas, Associazione Papa Giovanni XXIII, Opera Santo Spirito, Istituto per la Famiglia, Parrocchia di Miramare per la cucina di pasti per persone in difficoltà.

I volontari della Protezione Civile hanno inoltre consegnato, fra ieri e oggi, quaranta pacchi di alimenti ricevuti dal Banco Alimentare con aggiunta frutta fresca, donata dall’Istituto per la Famiglia ad altrettante famiglie. Oltre a questo, altri quantitativi di cibo sono stati destinati a centri, come quelli parrocchiali, a cui si rivolgono le persone in condizioni di disagio. Fondamentale è il supporto del Banco Alimentare di Imola che da mesi fornisce beni alla struttura comunale.

Continua dunque il grande lavoro del gruppo comunale di Protezione Civile, che nella propria attività può contare sul supporto di una importante rete sia di associazioni sia di singoli volontari che offrono il proprio tempo e le proprie energia per aiutare il prossimo. In questo fine settimana sono stati coinvolti sette equipaggi, tra cui alcuni rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Cisom.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione