Indietro
menu
Un'alternativa, forse due

Antenna Coriano. Il sindaco scrive a Wind: queste le alternative

In foto: un momento dell'assemblea pubblica sull'antenna
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 2 dic 2020 12:54 ~ ultimo agg. 16:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì l’ennesimo incontro con Wind, ieri l’assemblea pubblica con la cittadinanza (in alcuni momenti anche molto animata) e questa mattina, dopo le ultime verifiche, la lettera del sindaco Domenica Spinelli al gestore con le due alternative rimaste. Sembra volgere al capolinea la questione legata al posizionamento dell’antenna Wind nell’area del castello di Coriano (“dietro le mura del cimitero” precisa il sindaco). Una vicenda che ha acceso non poche discussioni in città visto l’impatto sul paesaggio di una antenna di oltre 30 metri. Il comune da mesi ha aperto una mediazione con la compagnia per cercare una diversa localizzazione dell’impianto. Le 13 proposte iniziali si sono via via ridotte fino, di fatto, a concentrarsi su quella che il sindaco Spinelli, intervenendo alla trasmissione Tempo Reale su Icaro, definisce la “meno peggio“: il parcheggio del cimitero. “Ci sono comunque due elementi da considerare – spiega – uno riguarda la necessità di una verifica monumentale per capire se possano arrivare vincoli di secondo livello per l’area. Inoltre – aggiunge – come comune avevamo in programma un ampliamento di 120 loculi proprio in quella zona.” “L’unico vantaggio di questa location – chiosa – è che la Wind ci ha detto che nell’area del cimitero l’antenna potrebbe essere abbassata di quattro metri. Ma è una magra consolazione.” Sul piatto delle proposte, ma con minori probabilità di essere presa in considerazione, c’è anche una piccola porzione dell’uliveto che si trova accanto al parcheggio del parco dei cerchi nell’area di via della Grotta. Ora la palla passa a Wind che non dovrebbe impiegare molto tempo a prendere la sua decisione.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Simona Mulazzani