Indietro
menu
Disavventura a lieto fine

Labrador a 500 metri da riva soccorso da Guardia Costiera

In foto: il cane e i soccorritori
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 nov 2020 16:50 ~ ultimo agg. 9 nov 10:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato intorno alle 12:30 alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Rimini è arrivata una richiesta di soccorso da parte del proprietario di un cane di razza Labrador in difficoltà in acqua.
I proprietari, in spiaggia per una passeggiata nei pressi del Bagno 44 di Rimini Sud, hanno raccontato che il cane entrato in acqua si era allontanato oltre le boe bianche di segnalazione e non riuscivano a farlo rientrare in spiaggia.
La Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Rimini è intervenuta con la motovedetta CP 2107, impegnata in attività istituzionale di pattugliamento della costa, per il recupero dell’animale.
I militari hanno raggiunto il cane, sfiancato, a circa 500 metri all’altezza del Bagno 54 Sud, lo hanno recuperato e gli hanno prestato l’assistenza necessaria.
Il cane, che non ha riportato traumi, è stato trasportato dalla motovedetta per il rientro in porto a Rimini per riconsegnarlo ai suoi padroni.

Notizie correlate
di Redazione