Indietro
menu
Nel ricordo di chi non c'è più

Giornata Unitalsi, domenica la Celebrazione in Basilica

In foto: una preghiera a Lourdes
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 27 nov 2020 13:05 ~ ultimo agg. 13:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Come ogni anno l’ultima domenica di novembre e Prima Domenica di Avvento, è la Giornata dell’Adesione Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). Quest’anno la giornata dal titolo Ricordando il passato… Un impegno per il futuro, assume un significato ancora più importante. È prevista una Celebrazione Eucaristica in Basilica Cattedrale, a Rimini, domenica 29 novembre alle ore 17,30 presieduta dal Vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi. Concelebreranno l’assistente spirituale diocesano don Valerio Celli, e il parroco del Duomo Don Giuseppe Tognacci.

“Quest’anno non daremo il benvenuto ai nuovi soci, ma vogliamo ricordare quelli che non ci sono più” spiega il presidente di Unitalsi – sottosezione di Rimini, Valentino Antonelli.

Unitalsi intende ricordare i vescovi, i sacerdoti, i laici che ci hanno preceduto, “che ci hanno fatto da guida, tracciando la strada che stiamo percorrendo. – prosegue Antonelli – Vogliamo ricordare sia le Dame sia i Barellieri, che hanno lasciato un segno evidente del loro passaggio e tanti altri che, senza farsi notare, si sono avvicinati al malato, lo hanno sostenuto, e lo hanno aiutato”. Unitalsi invita a rinnovare e rinvigorire l’adesione all’associazione, “con lo sguardo sempre fisso a Maria, Madre di Dio, che ci guida e sostiene”.

A Rimini l’associazione aggregazione laicale è nata nel 1935, l’anno seguente ha effettuato il primo pellegrinaggio a Lourdes, e oggi è impegnata quotidianamente al servizio delle fasce più disagiate. In particolare: attività a supporto dei Pellegrinaggi, l’assistenza domiciliare agli anziani, il trasporto di anziani e ammalati, i soggiorni estivi e gli interventi d’emergenza sociali. In marzo organizza la Giornata nazionale con la vendita di piantine di ulivo il cui ricavato è destinato al sostegno delle varie attività solidali.
L’ultimo pellegrinaggio organizzato da Unitalsi, nello scorso ottobre, ha visto 120 persone prendere parte al pellegrinaggio a Lourdes.

Attualmente Unitalsi – sottosezione di Rimini conta 110 soci attivi. È diffusa in tutti i vicariati della Diocesi, da Savignano a Cattolica, da Santarcangelo a Morciano. Oltre a Valentino Antonelli, presidente, la sottosezione conta un vice presidente, 5 consiglieri, 1 responsabile pulmini, 1 infermiere, 1 personale, 1 animatore, 1 un responsabile protezione civile.