Indietro
menu
salgono le terapie intensive

Covid. Calano tamponi e positivi. Problemi di sovraccarico

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 1 nov 2020 16:13 ~ ultimo agg. 2 nov 13:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Meno tamponi e meno positivi sia in Regione che in provincia di Rimini. Oggi sul territorio si contano 68 nuovi contagi, con 48 persone asintomatiche. Numeri bassi anche perchè – fa sapere Ausl Romagna – vi sono stati dei problemi di sovraccarico a livello di laboratorio per cui non tutti i tamponi inviati sono stati processati per cui il dato è sottostimato. Si tratta in ogni caso di 28 maschi e 40 femmine, 20 sintomatici e 48 asintomatici. E nel dettaglio: 13 per sintomi; 38 per contact tracing, la maggior parte famigliari e già in isolamento al momento della diagnosi; 1 per tampone prericovero per altra patologia; 10 per test di categoria; 1 per test volontario; per 5 la pratica  non è ancora conclusa. Due i pazienti in più di ieri in terapia intensiva all’ospedale Infermi di Rimini, che porta il totale a 10. Non si registrano guarigioni.

Dai dati regionali risultano, purtroppo, 16 nuovi decessi ma nessuno nel riminese; quello del sacerdote riccionese don Giorgio Dell’Ospedale non è stato comunicato.

In regione, a fronte di 12.039 tamponi i positivi sono 1.758, la metà dei quali asintomatici. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 14,6%. Le provincie con i numeri maggiori sono Bologna (526), Modena (321) e Reggio-Emilia (282).

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 57.597 casi di positività1.758 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.039 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.  Dei nuovi contagiati, sono 902 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: complessivamente, tra i nuovi positivi 181 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 362 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,4 anni.

Sui 902 asintomatici257 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 64 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, per screening sierologico, 19 con i test pre-ricovero. Per 556 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 526 nuovi casi, poi Modena (321), Reggio Emilia (282), Parma (136), Piacenza (116), Ferrara (86), Ravenna (85) e Rimini (68).  Seguono Forlì (49), Cesena (46) e Imola (43).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

tamponi effettuati sono stati 12.039, per un totale di 1.601.730. A questi si aggiungono anche 3.234 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 24.917 (1.706 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 23.518 (+1.655 rispetto a ieri), il 94% dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 16 nuovi decessi6 in provincia di Modena (5uominidi 96, 93, 75, 72 e 68 anni e 1 donna di 93),  4 in provincia di Bologna (4 uomini di 87, 83, 80 e 69 anni), 2 sia in provincia di  Piacenza (entrambi uomini rispettivamente di 89 e 73 anni) che in quella di Ravenna (entrambe donne rispettivamente di 97 e 95 anni) e 1 in quelle di Parma (donna di 86 anni)e Forlì-Cesena (donna di 91 anni). Nessun decesso nelle province di Reggio EmiliaFerrara e Rimini. Dall’inizio dell’epidemia i morti complessivi in Emilia-Romagna sono 4.647.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 132 (+7 rispetto a ieri), 1.267 quelli in altri reparti Covid (+44).

Sul territorio, le 132 persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 7 a Piacenza (dato invariato rispetto a ieri), 11 a Parma (invariato),  8 a Reggio Emilia (+1), 26 a Modena (+1), 44 a Bologna (+2), 3 a Imola (invariato), 8 a Ferrara (invariato), 6 a Ravenna (+1), 5 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (invariato) e 10 a Rimini (+ 2 rispetto a ieri).

Le persone complessivamente guarite salgono a 28.033 (+36 rispetto a ieri).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 7.216 a Piacenza (+116 rispetto a ieri, di cui 38 sintomatici), 5.907 a Parma (+136, di cui 66 sintomatici), 8.972 a Reggio Emilia (+282, di cui 183 sintomatici), 8.377 a Modena (+321 di cui 119 sintomatici), 11.299 a Bologna (+526, di cui 267 sintomatici), 1.093 casi a Imola (+43, di cui 28 sintomatici), 2.670 a Ferrara (+86, di cui 8 sintomatici); 3.087 a Ravenna (+85, di cui 59 sintomatici), 2.439 a Forlì (+49, di cui 39 sintomatici), 1.842 a Cesena (+46, di cui 29 sintomatici) e 4.695 a Rimini (+68, di cui 20 sintomatici).

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi