Indietro
menu
In vigore da subito

Prorogato Dpcm: mascherina obbligatoria all'aperto e sul lavoro

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 7 ott 2020 15:03 ~ ultimo agg. 8 ott 14:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio dei ministri ha prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato d’emergenza per il Covid e prorogato il dpcm con le norme anti contagio ora in vigore, fino al 15 ottobre. Entro quella data dovrà essere poi adottato un nuovo dpcm che confermi o aggiorni le misure previste. Già da subito c’è una novità: diventa effettivo l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, se si è vicini a persone non conviventi. L’obbligo si estende anche a tutti i luoghi  chiusi (tranne le abitazioni) e non solo in quelli aperti al pubblico. Quindi anche sul lavoro. Sarà obbligatorio avere sempre la mascherina con sé.  Le multe previste in caso di inottemperanza vanno dai 400 ai mille euro. Sono esclusi i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva; i bambini di età inferiore ai sei anni; i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

Le Regioni non potranno adottare norme meno restrittive di quelle del governo, salvo specifiche eccezioni concordate con il ministro della Salute. Resta invece la possibilità di adottare ordinanze più restrittive.

Notizie correlate
di Redazione