Indietro
martedì 24 novembre 2020
menu
campionato sammarinese

La Fiorita, Zafferani: "Contenti dei risultati ottenuti. Il lavoro paga"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 23 ott 2020 16:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il primo obiettivo di breve periodo è stato raggiunto. Con la conquista dei quarti di finale di Coppa Titano La Fiorita può riprendere il suo cammino in campionato, che sabato la porrà davanti al Faetano. Il morale è alto in casa gialloblù, dove con il pareggio di mercoledì sera si allunga a sei la scia di risultati utili consecutivi.

Siamo contenti – commenta il centrocampista Tommaso Zafferani -, a prescindere dal pareggio, l’importante era arrivare all’obiettivo. Eravamo pronti, non abbiamo sottovalutato niente. Ci alleniamo bene e i risultati stanno arrivando”.

Sia contro la Libertas che contro il Pennarossa, squadra affrontata domenica scorsa, gli uomini di Berardi hanno trovato due formazioni “fastidiose”, che hanno limitato la manovra offensiva gialloblù.

Ripartire dopo una sosta di 15 giorni non era facile – commenta Zafferani -. Anche quella contro il Pennarossa era una partita per nulla scontata. Una partita che si è rivelata difficile, contro una squadra ben organizzata. Gli avversari ora ci conoscono, tendono a chiudersi dietro e a renderci la vita difficile”.

In campo 90 minuti contro la Libertas, Zafferani non ha risparmiato energie e si è meritato le attenzioni di pubblico e panchina.

L’allenatore ci tiene a tenerci tutti pronti e ben allenati – spiega -. La rosa è lunga, ma le partite sono tante e tra infortuni e squalifiche lo spazio c’è per tutti. Sono molto soddisfatto di come ho giocato, in più il mister mi ha voluto premiare con la fascia di capitano e per me è stato molto gratificante. Giocare con i colori del mio Castello e indossare la fascia da capitano e uno di quegli obiettivi che mi spingono a dare il massimo”.

Zafferani, che in passato ha militato in Eccellenza, non rimpiange l’essere tornato a giocare nel campionato sammarinese.

Il livello si è molto innalzato – spiega -, ci sono giocatori che hanno giocato in categorie importanti. A noi giovani può aiutarci a crescere. In più ho trovato un gruppo meraviglioso e che lo dimostra settimana dopo settimana”.

Sabato si torna a parlare di campionato: alle 15:00, a Domagnano, va in scena il derby del Marano.

Una partita molto sentita, soprattutto per chi, come me, è di Montegiardino – conclude Zafferani -. Ci stiamo allenando veramente bene, il gruppo sarà pronto anche per domani. Come ci dice il mister alla vigilia di tutte le partite, dipende tutto da noi, da come scendiamo in campo, mentalmente e tatticamente”.