Indietro
menu
Sole24Ore

Indice criminalità. Senza "peso turistico", Rimini terza: spicca per furti e rapine

In foto: la graduatoria 2020, senza "peso" turistico
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 26 ott 2020 13:43 ~ ultimo agg. 17:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Introducendo il peso delle presenze turistiche, la provincia di Rimini è una delle più virtuose nell’indice della criminalità del Sole 24 ore: 102esima su 106. Una novità a cui plaude il sindaco Gnassi (vedi notizia). Ponderazione o meno, c’è anche da salutare positivamente il fatto che i reati denunciati nel 2019 scendono sotto quota 20mila (19.994 per l’esattezza). Non accadeva dal 2002. Questo permette a Rimini di migliorare anche nella graduatoria canonica (senza il “peso” turistico) dove resta comunque sul poco invidiabile podio: terza (lo scorso anno era seconda) con una media di 5.881 denunce ogni 100mila abitanti. In vetta Milano, seguita da Firenze.

. https://lab24.ilsole24ore.com/indice-della-criminalita/

Nelle singole voci prese in esame dal Sole 24 ore Rimini è terza per furti denunciati (3.266 ogni 100mila abitanti, 11.099 complessivi), quinta per furti con destrezza, sesta per quelli con strappo, quarta per furti in abitazione, 20esima per quelli in abitazione e 39esima per quelli d’auto. La provincia riminese è al quarto posto per rapine (71,8 denunciate ogni 100mila abitanti per un totale di 244), seconda per quelle in abitazione e sesta per quelle negli esercizi commerciali. 28Esimo posto per estorsioni denunciate mentre non si registrano denunce di usura nel 2019. Quinto posto però per riciclaggio e impiego di denaro (25 denunce, 7,2 ogni 100mila abitanti). Relativamente poche le truffe informatiche (56esimo posto) e gli incendi (55esimo). Le denunce per spaccio vedono invece Rimini all’ottavo posto in Italia (230 in totale). Nel 2019 non si registrano omicidi volontari consumati mentre sono 10 le denunce per omicidio colposo che posizionano la provincia al 55esimo posto in Italia, 47esima invece per omicidi stradali (7 denunciati, 2,1 ogni 100mila abitanti). Una sola denuncia per tentato omicidio. 42 invece quelle per violenza sessuale che vedono Rimini al nono posto nazionale (12,4 ogni 100mila abitanti). Solo sei invece nel 2019 le denunce per sfruttamento della prostituzione (55esimo posto in Italia). 13 le denunce per associazione a delinquere (secondo posto nazionale con 2,8 ogni 100mila abitanti) ma nessuna per associazione di stampo mafioso.

Altre notizie
di Redazione
l'annuncio del presidente Bonaccini

Test vaccini Oxford-AstraZeneca a Bologna e e Modena

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione