Indietro
domenica 18 ottobre 2020
menu
campionato sammarinese

Il Tre Penne cade contro la Juvenes/Dogana

In foto: (c) FSGC/Pruccioli
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 18 ott 2020 19:32 ~ ultimo agg. 19:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Juvenes/Dogana 2-1 Tre Penne

Juvenes/Dogana (4-3-3)
Manzaroli; Thomas Raschi, Cevoli, Acquarelli, Gori (20’st Luca Rossi); Boldrini, Merli (42’st Quaranta), Gatti; Protino (35’st Baldazzi), Baldini, Jacopo Raschi
A disposizione: Gobbi, Ancora, Zucchi, Tumidei
Allenatore: Manuel Amati

Tre Penne (4-3-1-2)
Migani; Perrotta (38’st Cibelli), Lombardi, Genestreti, Mezzadri; Chiaruzzi, Gasperoni (27’st Chiurato), Patregnani (38’st Semprini); Gai; Sorrentino, Pieri (30’st Ceccaroli)
A disposizione: Chierighini, Andrea Rossi, Michael Battistini
Allenatore: Stefano Ceci

Arbitro: Zani
Assistenti: Morisco- Nuzzo
4° Ufficiale: Villa
Ammoniti: Acquarelli (JD), Baldini (JD), Lombardi (TP), Mezzadri (TP)
Marcatori: 36’pt Gai, 24’st rig. Merli, 30’st Baldini

Tre Penne e Juvenes/Dogana regalano emozioni sin dal fischio d’inizio, ritmi alti e primi minuti di gara scoppiettanti. Il primo sussulto è degli uomini di Amati con il tiro da posizione defilata di Merli, che lascia partire una bordata che si stampa sulla traversa. La risposta dei biancazzurri è affidata ai piedi di Chiaruzzi che mette in mezzo per il colpo di testa di Sorrentino, palla di poco alta sopra la traversa. La Juvenes/Dogana non molla e prova a fare male nelle ripartenze, mentre i ragazzi di Ceci costruiscono la manovra con calma e cercano spazi: il gol che sblocca all’equilibrio arriva al 36′ con Sorrentino che serva a rimorchio Gai, il quale segna con un tiro rasoterra angolato.

Nella ripresa ci prova il Tre Penne al 12′ con Sorrentino che entra in area, il suo tiro viene deviato da un difensore avversario in calcio d’angolo, nel quale Lombardi salta più in alto di tutti ma la sfera termina alta sopra la porta difesa da Manzaroli. Poi la formazione di Città si addormenta e concede in 6′ minuti prima il gol del pareggio e poi quello del sorpasso. Al 24′ Mezzadri commette fallo in area di rigore, dagli undici metri si presenta Merli che batte Migani; mentre al 30′ una buona azione corale della squadra di Serravalle viene conclusa in rete con il colpo di testa di Matteo Baldini che trafigge il portiere biancazzurro. La Juvenes non concederà più spazi e nemmeno quelle poche infilate del Tre Penne saranno pericolose, il finale recita una sconfitta amara per la squadra di Città che trova il primo stop stagionale dopo quattro vittorie di fila.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport