Indietro
menu
Stop alcol al dettaglio

A Rimini stop alla vendita di alcol al dettaglio dalle 21 alle 5

In foto: Repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 20 ott 2020 19:05 ~ ultimo agg. 21 ott 08:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dalle ore 21 alle ore 05 del giorno successivo è vietata la vendita di bevande alcoliche e superalcoliche da parte di tutti gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, compresi distributori automatici ed esercizi artigianali con decorrenza dalla data di pubblicazione della presente ordinanza sull’albo pretorio fino al 13 novembre 2020“. Questo recita l’ordinanza sindacale contingibile e urgente pubblicata sull’albo pretorio del comune di Rimini.

Una scelta, quella dell’amministrazione, fatta valutando che “la limitazione dei servizi di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande, imposto con il DPCM del 18 ottobre 2020, mediante il solo consumo al tavolo a decorrere dalle ore 18.00 fino alle 24.00, è sicuramente idoneo a generare dei fenomeni di trasmigrazione verso esercizi commerciali in grado di fornire bevande alcoliche con il conseguente possibile stazionamento nelle vicinanze in assenza di un controllo diretto da parte dei gestori, soprattutto durante le ore serali“.

Infatti, rileva il Comune, “nonostante i controlli da parte delle forze dell’ordine, la gestione degli esercizi di vicinato aperti nelle ore notturne ha fatto riscontrare spesso violazioni in materia di vendita di alcolici con modalità non consentite e soprattutto nei confronti di minori o comunque giovani adulti“.

ORDINANZA_contingibile_urgente_vendita_distributori_esercizicommerciali_CORONAVIRUS