Indietro
martedì 20 ottobre 2020
menu
Italian Baseball Series

San Marino Baseball: Bologna vince 7-4 gara2 e impatta sull'1-1 la serie

In foto: Alessandro Maestri
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 19 set 2020 07:25 ~ ultimo agg. 17:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Niente da fare in gara2. Bologna vince 7-4 a Serravalle e impatta sull’1-1 la serie di Italian Baseball Series. Per gara3 si torna nel capoluogo emiliano, con playball alle 20 di lunedì.

Gara2 è stata decisamente diversa dalla partita di 24 ore prima. Più combattuta, con tanti errori in difesa e con un paio di ribaltoni che hanno cambiato la rotta del match. Prima il vantaggio bolognese di 1-0, poi San Marino che sorpassa sul 4-1 e infine ancora la Fortitudo a pigiare sull’acceleratore per il 7-4 decisivo. Alla fine, i Titani perdono di tre punti una gara nella quale battono tre valide in più e commettono un errore in meno.

LA CRONACA – BOTTA E RISPOSTA. All’alba del match la Fortitudo pesta il piatto di casa base senza valide, con la sequenza decisiva che si rivela essere base a Dobboletta, errore sulla battuta di Helder e lancio pazzo (1-0). Nella parte bassa del 2° ecco la bella reazione sammarinese, con un big inning da quattro punti nel quale hanno un certo peso anche gli errori della difesa bolognese. Dopo l’out su Caseres di Bocchi, Giovanni Garbella e Reginato guadagnano due basi ball, mentre sulla volata a sinistra di Ahrens c’è un errore di presa della difesa ospite che manda a casa l’1-1. A seguire, è preziosissima la valida a destra di Monello che significa 2-1. Non solo, perché un errore sulla battuta di Avagnina fa entrare il 3-1, mentre la valida di Celli spinge a casa il 4-1.

LA FORTITUDO RIBALTA TUTTO AL QUINTO. Dopo il punto del 2-4 al 3°, con singolo di Didder e doppio di Helder, è al 5° che Bologna ribalta la partita. La sequenza è letale: doppio di Grimaudo, singolo di Dreni e doppio del 4-4 di Didder. Dobboletta ed Helder sono eliminati in diamante, ma intanto Didder ha raggiunto la terza e su un successivo lancio pazzo va a segnare il vantaggio Unipolsai: 5-4. Al 6° sale sul monte Nicola Garbella, con Bologna che però trova il modo di segnare altri due punti: base a Russo, errore di tiro in seconda sulla rimbalzante di Loardi, intenzionale a Grimaudo, rimbalzante di Dreni per il 6-4 e doppio di Didder per il 7-4.

ULTIMA SPERANZA AL SETTIMO, MA VINCE BOLOGNA. Al 7° si accende una speranza. Pulzetti tocca una valida, Avagnina e Celli sono eliminati ma successivamente Angulo trova il singolo e Caseres arriva salvo in prima con la difesa bolognese che non riesce a eliminare il corridore in seconda. Basi piene, due out e Giovanni Garbella a battere col punto del pari in prima. Il lungo duello è però vinto da Alex Bassani, che mette a segno uno strike out e fissa il finale sul 7-4 per Bologna.

SAN MARINO BASEBALL – UNIPOLSAI FORTITUDO BOLOGNA 4-7

BOLOGNA: Didder ss (2/4), Dobboletta ec (0/3), Helder 3b (1/4), Oduber dh (0/4), Russo es/ed (0/3), Loardi (Bertossi) ed (0/3), Astorri r (0/3), Grimaudo 1b (1/2), Dreni 2b (2/3).

SAN MARINO: Pulzetti 3b (1/4), Avagnina es (1/4), Celli ec (1/4), Angulo ss (1/4), Caseres 2b (1/4), G. Garbella ed (1/3), Reginato dh (2/2), Ahrens 1b (0/3), Monello r (1/3).

BOLOGNA: 101 032 0 = 7 bv 6 e 3
SAN MARINO: 040 000 0 = 4 bv 9 e 2

LANCIATORI: Bocchi (W) rl 4.1, bvc 6, bb 2, so 2, pgl 0; Bassani (S) rl 2.2, bvc 3, bb 0, so 3, pgl 0; Maestri (L) rl 5, bvc 5, bb 1, so 5, pgl 4; N. Garbella (r) rl 2, bvc 1, bb 2, so 4, pgl 0.

NOTE: doppi di Didder, Helder e Grimaudo.

ARBITRI: Caser (casa), Spera (prima), Costa (seconda), Fabrizi (terza).

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
di Icaro Sport