Indietro
menu
Riccione non è Giulianova

Nel 2021 stagione più corta per i camping? la preoccupazione del PD

In foto: camping International
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 2 set 2020 17:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“In questi giorni siamo venuti a conoscenza dei calendari di apertura dei Camping International e Romagna -ex Alberobello e Fontanelle– per la stagione turistica 2021, gestiti da Club del sole. La data di apertura è prevista per il 15 maggio e quella di chiusura per il 12 settembre. Neanche quattro mesi di stagione”. Si apre così una nota del PD di Riccione che esprime grande preoccupazione per l’accorciarsi del periodo di attività: quest’anno l’apertura era prevista il 10 aprile, in corrispondenza della Pasqua, poi rinviata per l’emergenza sanitaria.

Il PD è preoccupato per le conseguenze che la decisione avrebbe sul personale che vedrebbe ulteriormente ridotta la stagione di lavoro, ma anche sul turismo. “Il parcheggio del cimitero pieno di camper rimane a nostro avviso una brutta cartolina sia per gli ospiti camperisti che per noi. La primavera è sempre stata infatti una grande occasione per la città e da sempre è il periodo dei week end e delle prime uscite dalle città; lo è soprattutto per la zona sud dove i campeggi garantiscono presenze in spiaggia, nei ristoranti e nelle attività commerciali.

Di qui l’appello al sindaco: “Noi abbiamo grande rispetto per le decisioni dell’azienda e senza voler fare i conti in tasca a nessuno vorremmo che il Sindaco cercasse di comprendere quali sono le ragioni di questa scelta. Speriamo quindi che questa decisione possa essere rivista, in considerazione anche dell’importanza di Riccione, che non può essere equiparata a Giulianova o Monfalcone” dove il Club ha due camping.

Nei calendari delle aperture dei camping di Club del Sole, che gestisce in Italia ben 14 campeggi, siamo quelli con il calendario più corto insieme appunto alla località abruzzese e a quella friulana. Pur essendo consapevoli di non avere le stagionalità di Desenzano dove il camping apre il 2 Aprile per chiudere il 30 Settembre riteniamo che sia utile a tutti fare uno sforzo per allungare la stagione. Siamo certi che il nostro appello non cadrà nel vuoto”.

Notizie correlate
di Redazione