Indietro
menu
Si parte dalle nuove rotonde

L'annuncio di Santi: il 19 ottobre via ai lavori sui "buchi neri" della SS16

In foto: Riziero Santi
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 11 set 2020 12:40 ~ ultimo agg. 19:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo un iter lungo e molte tribolazioni, finalmente c’è una data per l’avvio dei lavori lungo la Statale 16. Si partirà dai cosiddetti buchi neri. A dare l’annuncio è il presidente della provincia Riziero Santi. “Il 19 ottobre – scrive – partiranno i lavori più attesi dal nostro territorio: quelli della nuova SS16 e relativi alla sistemazione dei noti punti neri. Società Autostrade aprirà infatti i cantieri con la recinzione delle aree e la bonifica bellica. Si tratta di un investimento per complessivi 24 milioni di euro e, nello specifico, parliamo dei lavori per la nuova rotonda SS16/SS72 Repubblica di San Marino e della nuova rotonda SS16 e strada per Coriano e Montecolombo/Montescudo, delle piste ciclabili a Rimini di attraversamento monte/mare, del nuovo collegamento tra via Venezia e via Udine a Riccione e del tratto di strada tra via Berlinguer (Aquafan) e via Tavoleto a Misano Adriatico“.

Nei prossimi giorni il presidente Santi incontrerà poi ANAS per discutere della nuova SS16con l’obiettivo di mettere a punto il progetto che dovrà tenere conto delle criticità sorte nel confronto degli anni scorsi“.

 
Notizie correlate
di Redazione   
il virus colpisce ancora

Altri due parroci positivi al Covid

di Redazione