Indietro
menu
Santarcangelo

Samorani e Stanchini assenti a sedute Unione. Maggioranza: a breve decadenza

In foto: la Valmarecchia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 23 lug 2020 13:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I gruppi consiliari di maggioranza di Santarcangelo denunciano l’assenza a tutte le sedute dell’Unione dei comuni della Valmareccha dei due consiglieri di minoranza Domenico Samorani e Gabriele Stanchini e annunciano che, come previsto dallo Statuto, a breve saranno dichiarati decaduti.

E’ questo il loro rispetto delle istituzioni e per i cittadini che li hanno votati credendo li rappresentassero?” scrivono i consiglieri di PD, Più Santarcangelo e Pensa-Una Mano per Santarcangelo.

L’Unione dei Comuni della Valle Marecchia di cui anche Santarcangelo è membro fin dalla sua costituzione, negli ultimi tempi sta vivendo un momento di riassetto per rendere più efficienti i servizi erogati: ci sono però purtroppo alcuni Comuni che, di certo non nell’interesse dei propri cittadini, hanno deciso unilateralmente di abbandonarla per motivi dal nostro punto di vista non condivisibili. Ma non siamo qui per soffermarci su questi temi, perché oggi l’Unione è viva e funziona in attesa degli eventi futuri che ne ridisegneranno in parte la struttura. E’ viva anche perché le assemblee svolte sono state diverse e tutte molto importanti visti gli argomenti trattati: ovviamente è compito, oltre che dovere morale e regolamentare, di tutti gli eletti e delegati parteciparvi, ma la nostra città lo fa solo con i consiglieri appartenenti al gruppo di maggioranza” incalzano i membri della maggioranza clementina. “L’Unione ha contribuito notevolmente in termini di servizi ed erogazione di somme (intercettando anche diversi fondi regionali affinché nessuno possa essere abbandonato nelle proprie criticità).”

Quando si parla di servizi sociali, persone disabili, anziani, bambini, ragazzi minorenni e di persone disagiate che hanno bisogno di aiuto dalle istituzioni, sono queste le risposte di Samorani e Stanchini? E’ singolare che sui giornali e i social i due consiglieri e le loro forze politiche lamentino spesso disattenzione verso i più bisognosi, ma quando si tratta di discutere e votare apposite contromisure lascino vuota la loro sedia”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione