Indietro
menu
intervengono le volanti

Lite furibonda alla fermata dell'autobus, due anziani colpiti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 11 lug 2020 13:43 ~ ultimo agg. 12 lug 10:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una banale lite per una bicicletta avrebbe potuto avere conseguenze serie. Ieri mattina alle 7.30 due Volanti della polizia di Stato sono intervenute in piazzale Gondar a Bellariva per sedare una rissa che ha coinvolto, per fortuna senza danni fisici seri, anche due anziani in attesa del bus alla fermata.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della questura di Rimini, allertati da alcune segnalazioni, a scaldare gli animi di quattro africani, alcuni dei quali piuttosto alticci, sarebbe stata la disputa per una bici. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, la situazione era già degenerata: due di loro se le stavano dando di santa ragione e nel corso della colluttazione sono finiti addosso ai due anziani. I poliziotti, dopo essersi sincerati delle loro condizioni, hanno cercato di dividere i due litiganti. Uno in particolare, un senegalese di 47 anni, durante la zuffa avrebbe tentato di colpire anche gli agenti, senza però riuscirci.

I rinforzi hanno permesso di bloccare in sicurezza il 47enne, quello più esagitato, e di identificare anche gli altri partecipanti alla rissa. Il senegalese è stato caricato nella Volante, ma una volta all’interno si è fatto nuovamente minaccioso. Con una serie di calci ha infranto il finestrino posteriore, prima di essere nuovamente immobilizzato dagli agenti. Dagli accertamenti svolti il 47enne senegalese è risultato gravato da numerosi precedenti e già colpito da un ordine di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal questore di Milano. Dopo l’arresto di ieri per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, nel primo pomeriggio di oggi comparirà in tribunale per la direttissima.

 

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini