Indietro
menu
decine di articoli e reportage

Rimini conquista i media internazionali: "Vacanze sicure in una città rinata"

In foto: La ruota al tramonto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 13 giu 2020 13:52 ~ ultimo agg. 14:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“L’estate può partire, riaprono le spiagge di Rimini”. Rimini sta aspettando i vacanzieri tedeschi. I tedeschi possono tornare alla loro destinazione preferita per le vacanze in Italia. E’ come una rinascita”. Sono alcune delle dichiarazioni d’affetto verso la Riviera di Rimini, al centro nelle ultime settimane di articoli da parte delle testate estere, come quello uscito sull’edizione odierna del settimanale Der Spiegel, a firma del corrispondente Frank Hornig, o quello della settimana scorsa sul quotidiano Süddeutsche Zeitung, firmato dall’inviata Monika Maier-Albang.

Bild Zeitung, Der Spiegel, Süddeutsche ZeitungFrankfurter Allgemeine Zeitung, Saarbrücker Zeitung  e le tv Pro 7 Sat 1, ARD, Bild TV, il quotidiano olandese de Volkskrant e quello belga De Morgen,  la tv France 2, e due lunghi servizi sui più importanti portali polacchi per viaggi e turismo Podroze.gazeta.pl e su WaszaTurystyka.pl. Un lungo elenco di media stranieri che si arricchisce di giorno in giorno e che vedrà arrivare anche la prossima settimana altri inviati di diversi quotidiani tedeschi e austriaci, come Augsburger Allgemeine, Badische Zeitung, Münchner Merkur, Salzburger Nachrichten, a conferma del grande interesse del turismo internazionale verso la nostra Riviera, interesse che procede parallelamente alla graduale riapertura della libera circolazione dei turisti in Europa.

Dal racconto delle nuove spiagge con più spazio, più tempo e più servizi sotto l’ombrellone, a quello sulle opere che stanno ridisegnando il waterfront e risanando l’ambiente, dagli interventi di valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale che hanno riqualificato il centro storico: sono numerosi i servizi che documentano come la città e gli operatori turistici si siano riorganizzati per accogliere i turisti dopo l’emergenza Covid.

Rimini è pronta ad accogliere i turisti” titola il sito polacco podroze.gazeta (https://podroze.gazeta.pl/podroze/7,173955,26016085,rimini-gotowe-na-przyjecie-turystow-miejsce-na-plazy-trzeba.html) che racconta – a 7 milioni di lettori on line al mese – le speranze e i cambiamenti di questa estate post Covid nella “località balneare più popolare d’Italia” riportando l’invito del Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi: “Io dico Rimini, la Romagna, terra della dolce vita sicura. La dolce vita della vita degli italiani e di milioni di europei”.

Un invito – riportato in varie forme, in queste settimane, da oltre venti articoli fra carta stampata, servizi tv e web – a tornare alla serenità e a quella propensione a sorridere che a Rimini è un vero e proprio marchio di fabbrica, ma anche un invito a scoprire il nuovo volto della città toccando il Castello, il Teatro Galli, il ponte di Tiberio e ancora seguendo il percorso felliniano nell’anno del centenario dalla nascita del grande maestro del cinema nel mondo, in una città che di fronte alle sfide più difficili ha saputo innovarsi e interpretare il cambiamento.

“Joachim Giehl – scrive Frank Horing nel pezzo uscito oggi sul settimanale Der Spiegel (Tiratura: 691.451 copie, lettori 4 milioni,  censione online: 22 milioni di visitatori unici al mese) – non ha mai avuto un viaggio come questo. All’inizio di giugno, è stato uno dei primi turisti estivi tedeschi ad attraversare il Brennero. Solo in una autostrada deserta. Ora è seduto al Grand Hotel di Rimini… Mentre si sta godendo la spiaggia lunga chilometri sull’Adriatico, le palme nel parco, i salotti dell’albergo di oltre 100 anni con sua moglie e tre bambini, senza folla”.

Notizie correlate
Le mille sfumature del giallo

Il Mystfest torna con un omaggio a Pinketts

di Redazione   
VIDEO