Indietro
menu
La nota del Siap

Ancora attesa per i rinforzi. L'allarme del sindacato

In foto: repertorio
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 30 giu 2020 16:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I nuovi agenti, annunciati nei giorni scorsi, in arrivo per la Questura di Rimini, non sono veri e propri rinforzi, ma i sostituti degli agenti andati in pensione. A dirlo è il sindacato Siap della Polizia di Stato che evidenzia come ad oggi non sia stato previsto alcun rinforzo per l’estate. I nuovi arrivati, in gran parte neo assunti, avranno anche bisogno di un periodo di formazione, per cui non saranno immediatamente operativi. “A queste condizioni – aggiunge il sindacato chiedendo anche man forte alle istituzioni locali perché facciano sentire la loro voce – non si potrà garantire un accurato controllo del territorio

Condivido pienamente il grido di allarme del sindacato – aggiunge il consigliere di Rinascita Civica Mario ErbettaPoliticamente non si può non evidenziare come sia fondamentale una programmazione di nuovi arrivi specialmente nei prossimi mesi di Luglio e Agosto dove ci sia auspica un ritorno in massa almeno del turismo italiano. Inoltre come evidenziato dagli atti predatori di questi giorni bande di giovanissimi che fanno razzia sui lungomari di Rimini e Riccione e la presenza ossessiva di prostitute sul sul lungomare, un massiccio controllo del territorio delle forze dell’ordine è più che necessario per contrastare questi fenomeni“.

Notizie correlate
di Redazione