Indietro
menu
Intervista a Casadei (Oasi)

Stagione anticipata. La perplessità dei bagnini: manca ancora ordinanza balneare

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 21 mag 2020 12:52 ~ ultimo agg. 20:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente provinciale di Oasi Confartigianato (e della cooperativa bagnini di Riccione) Diego Casadei si dice perplesso dalla decisione della Regione Emilia Romagna che anticipa dal 25 al 23 maggio l’apertura degli stabilimenti balneari (vedi notizia). Dopo mesi di chiusura, spiega a Tempo Reale, siamo indietro con le nuove misure e poi ancora non è stata definita l’ordinanza balneare. “Dal nostro territorio non erano arrivate richieste” dice “ci vuole tempo per predisporre la cartellonistica e i dispositivi di sicurezza.” “Sarà una corsa contro il tempo, abbiamo ancora le ruspe che stanno livellando la spiaggia” prosegue, spiegando che ancora non ci sono regole chiare. “Un po’ più di calma e di organizzazione non avrebbe guastato.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna