Indietro
menu
fuga d'amore di una 17enne

Non può vedere il fidanzato per colpa del Covid e scappa dalla casa famiglia

In foto: il centro di Morciano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 13 mag 2020 20:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è conclusa ieri pomeriggio nella Stazione dei carabinieri di Morciano la fuga amorosa di una 17enne, arrivata in Valconca per riabbracciare il proprio fidanzato. Da quanto ricostruito dai carabinieri, la minorenne si era allontanata da una casa famiglia nel Bolognese lo scorso 9 maggio e da quel momento aveva fatto perdere le proprie tracce. Immediato era scattato l’allarme alla Questura di Bologna.

Una volta diramate le ricerche, la giovane è stata localizzata in Valconca e i carabinieri di Morciano sono riusciti a risalire a quello che poteva essere un possibile rifugio della 17enne. Dopo aver individuato il suo giovane complice, il fidanzato 23enne, i militari lo hanno convocato in caserma facendogli capire che se la stava proteggendo doveva parlare. E il consiglio dei carabinieri ha sortito l’effetto sperato: il ragazzo infatti ha compreso che era il caso di consegnarsi insieme alla sua dolce metà. La minore si è presentata spontaneamente in caserma, pronta a fare rientro a Bologna.

La mancanza del suo fidanzato e la distanza imposta dal Covid-19 hanno spinto la giovane ad allontanarsi dalla comunità, nella quale ha fatto ritorno ieri sera, accompagnata dal personale della struttura.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna