Indietro
menu
i controlli della polizia locale

Gli irriducibili della corsa in spiaggia: "Perché, è vietata?". Sei runner multati

In foto: Repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 mag 2020 18:29 ~ ultimo agg. 5 mag 13:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante la maggior parte dei riminesi abbia mantenuto un comportamento responsabile, c’è chi ha iniziato la Fase 2 col piede sbagliato. Sei persone, questa mattina, sono state sorprese a correre sulla spiaggia di Rimini. Gli agenti della polizia Locale, che hanno pattugliato l’arenile con i quad, hanno sanzionato alcuni irriducibili runner.

Un paio hanno dichiarato di non sapere che la corsa in spiaggia fosse vietata (“Perché, non si può?”), gli altri invece hanno ammesso di essere a conoscenza dei divieti, ma di averli infranti nella speranza di non essere scoperti. Ai sei trasgressori gli agenti hanno elevato una multa da 400 euro ciascuno.