Indietro
menu
"Parchi, non ci siamo"

Fase2. a Bellaria il sindaco Giorgetti "si spiega bene"

In foto: dal FB di Filippo Giorgetti
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 mag 2020 21:57 ~ ultimo agg. 5 mag 13:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Bellaria Igea Marina Filippo Giorgetti affida a un post su Facebook il disappunto per alcuni aspetti della Fase2 che non sono stati propriamente colti da diversi cittadini. Scrive Giorgetti:

Vi invito a molta più CAUTELA e ATTENZIONE

PARCHI …. NON ci siamo‼️
aperti per attività motoria SINGOLA ma:
NO ASSEMBRAMENTI
distanza di almeno 1 mt,
NO UTILIZZO dei giochi.
Non è obbligatorio ma portiamo con noi le MASCHERINE e indossiamole quando ci sono altre persone. Ci e’ “forse” sfuggito che i minorenni possono uscire se accompagnati da un genitore… non possono passeggiare a gruppetti o giocare al parco insieme con un pallone….

CIMITERI aperti, avremo occasione di andare a salutare i propri cari, EVITIAMO di recarci tutti domani, stiamo distanti portiamo con noi MASCHERINE e guanti

chi entra in NEGOZI, POSTE o luogo chiusi, chi frequenta luoghi pubblici anche se a distanza di socializzazione, INDOSSI le MASCHERINE
rispettiamo l’ambiente: NON BUTTIAMO a terra mascherine e guanti.

FIRMATO l’accordo ai sensi dell’art.10 Ore. Reg. N.74 fra i comuni di San mauro, Savignano, Borghi e Santarcangelo: vige però il CRITERIO di PROSSIMITÀ (non si girovaga per fare acquisti; si va nel posto più vicino)‼️ (allego estratto del testo). 17 autocertificazioni controllare e 45 persone fermate di cui 2 sanzionate.

 Non e’ tutto finito

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO