Indietro
menu
nessun nuovo ricovero

Coronavirus, niente da fare per un 72enne. I malati "attivi" sotto quota 400

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 14 mag 2020 19:52 ~ ultimo agg. 15 mag 11:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’ennesima vittima, la numero 229 in provincia, è un uomo di 72 anni. Purtroppo il virus ha avuto la meglio e se l’è portato via. Le cattivi notizie, quindi, riguardano sempre i decessi. Del resto l’ex commissario per l’emergenza Sergio Venturi, qualche settimana fa, era stato chiaro: “Si continuerà a morire di coronavirus fino all’ultimo, anche quando i contagi saranno minimi”.

E in effetti, nonostante la diffusione del virus da circa due settimane sia regredita in maniera evidente, i decessi sono rimasti una costante. Oggi appena 4 nuovi contagi a fronte di 23 guarigioni (1.470 in totale). Per nessuna delle nuove persone contagiate è stato necessario il ricovero. Altro dato, questo, incoraggiante. Nel Riminese, però, ad oggi ci sono ancora 384 malati “attivi”, ovvero cittadini che hanno contratto il virus ma che ancora non l’hanno debellato del tutto.

I casi comune per comune:

Rimini 775
Cattolica 264
Riccione 251
Misano Adriatico 125
San Giovanni in Marignano 134
Santarcangelo di Romagna 69
San Clemente 38
Montescudo-Monte Colombo 40
Morciano di Romagna 44
Coriano 79
Novafeltria 32
Bellaria Igea Marina 45
Saludecio 22
Verucchio 21
Pennabilli 10
Mondaino 11
San Leo 8
Montefiore Conca 9
Gemmano 4
Montegridolfo 6
Talamello 4
Poggio Torriana 7
Maiolo 3
Sant’Agata Feltria 1

TOTALE 2.001