Indietro
menu
In vista della fase2

Bonaccini: al Governo chiesto anche confronto su scuole e socialità dei bambini

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 19 apr 2020 16:40 ~ ultimo agg. 16:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’incertezza sul futuro a breve e medio termine delle attività scolastiche, negli ultimi giorni il commissario Sergio Venturi si è più di una volta soffermato sulla necessità di concedere ai bambini occasioni di uscire fuori dalle loro case. Un tema sul quale torna oggi anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini: “Affrontare le riaperture – scrive su Facebook – tenendo conto del sostengo all’infanzia, verificando soluzioni per la cura dei bambini in considerazione della chiusura di scuole, nidi e centri estivi. Possibilità di consentire, nel rispetto delle regole, una graduale ripresa della socialità dei bambini. Necessità di concordare col Ministero dell’istruzione progetti specifici per la riapertura delle scuole che consentano una adeguata programmazione di tutte le attività necessarie correlate. Questo, come Regioni, abbiamo chiesto al Governo, in previsione della riapertura graduale delle attività produttive. E, in ogni caso, per la ripresa della socialità dei nostri figli e nipoti. In Emilia-Romagna nei prossimi giorni ne discuteremo insieme agli amministratori locali e parti sociali”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO