Indietro
menu
un caso in azienda valmarecchia

Nel Riminese positive altre tre persone: sale a 19 il numero totale

In foto: Repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 2 mar 2020 17:51 ~ ultimo agg. 3 mar 18:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 50 in più i casi in Regione (335 in totale). Il consueto aggiornamento del pomeriggio, fornito dall’assessore alla Salute Raffaele Donini, fa segnalare un aumento di casi anche nel Riminese: sono 3 in più le persone infette rispetto a ieri, in totale 19. Si tratta di due donne, rispettivamente di 54 e 80 anni, e di un uomo di 89 anni. I tre sono ricoverati all’Ospedale di Rimini. Dei 17 casi residenti in provincia, 9 sono ricoverati in ospedale mentre 8 si trovano nel loro domicilio.

Sempre oggi è stato comunicato dalle autorità sanitarie marchigiane il caso di un paziente positivo che lavora in una grande azienda della Valmarecchia. L’uomo non si trova ricoverato in questa regione. L’Ausl ha comunque provveduto ad individuare e collocare in quarantena volontaria i colleghi che hanno avuto contatti stretti con il paziente e che in virtù del ruolo ricoperto da quest’ultimo risultano poche unità.

Da registrare in Emilia Romagna 2 nuovi decessi, che portano a 11 il numero complessivo di quelli avvenuti in regione. Si tratta di una signora di 95 anni deceduta all’ospedale di Piacenza, per la quale sono in corso accertamenti sul quadro clinico pregresso e un bergamasco di 62 anni, deceduto allospedale di Parma, già ricoverato in medicina d’urgenza. Anche per quest’ultimo paziente sono in corso gli accertamenti su possibili patologie preesistenti.

Questi i nuovi casi registrati: 38 a Piacenza, 2 a Parma, 1 a Reggio Emilia, 5 a Modena, 1 a Bologna e 3 a Rimini. Resta invariato il numero delle persone risultate positive a Ravenna (2) e a Forlì-Cesena (1). Si conferma che i nuovi pazienti, come la maggior parte delle persone risultate ad oggi positive, si trovano in condizioni non gravi. Molti i casi asintomatici o con sintomi modesti. Sono 160 le persone in cura a casadove si trovano in isolamento. I ricoveri in terapia intensiva sono 16.

La conferenza dell’assessore Donini:

Pubblicato da Regione Emilia-Romagna su Lunedì 2 marzo 2020

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna