Indietro
menu
per le giornate perse

Educatori a scuola. Cgil: saranno retribuiti all'80%

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 3 mar 2020 15:30 ~ ultimo agg. 4 mar 13:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una buona notizia, anche se parziale, per gli educatori impegnati a scuola. La Cgil fa sapere che i provvedimenti del governo prevedono che i lavoratori delle cooperative sociali occupate nei servizi educativi, si vedranno riconosciuta buona parte della loro retribuzione (nelle condizioni date, il FIS-Fondo d’integrazione salariale copre l’80% dello stipendio) e che nessuno dovrà utilizzare ferie, permessi o banca ore, nessuno dovrà recuperare ore.

Gli ammortizzatori sociali – spiega il sindacato – sono previsti dal nostro ordinamento, vanno definiti al meglio e adattati all’attuale contingenza, con le coperture finanziarie necessarie e per il tempo che l’emergenza epidemiologica determinerà. La situazione è in evoluzione, ci batteremo perché venga garantita la piena retribuzione. Diffidiamo chi in queste ore così difficili sta facendo circolare strumentalmente tra le lavoratrici e i lavoratori notizie false che non fanno che creare ulteriore panico”.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna