Indietro
mercoledì 25 novembre 2020
menu
Freddo in arrivo

Riviera spazzata dal vento. Allerta prolungata

In foto: @newsrimini.it
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 4 feb 2020 16:29 ~ ultimo agg. 5 feb 13:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.507
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si segnalano i primi danni per il forte vento che sta soffiando sul riminese. A Viserba un grosso albero si è spezzato nel parco don Tonino Bello, davanti al supermercato A&O. Per fortuna nessun ferito. In totale sono una ventina (la maggior parte a Rimini) gli interventi dei vigili del fuoco a causa di piante e rami pericolanti, ma anche di tende e coperture mobili a rischio crollo. Intanto la Protezione Civile ha prolungato anche per tutta la giornata di mercoledì l’allerta meteo per il vento.

Recita il bollettino: “correnti nord orientali, legate al passaggio di una saccatura atlantica, determineranno venti forti sul mare e sulla costa dove si raggiungeranno intensità pari o superiori a 62 km/h (raffiche fino a 80 km/h.) La ventilazione sarà più intensa sulla costa della Romagna. Il mare sarà molto mosso o agitato nella seconda parte della giornata con altezza d’onda superiore a 2,5 m. e direzione d’onda da nord-est nella costa romagnola”.

Per quanto riguarda le prossime giornate, spiega Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti : Mercoledì i cieli si manterranno sereni o poco nuvolosi  prevalentemente su tutta la regione. Giovedì prevalenti condizioni di cielo sereno con aumento della nuvolosità alta e stratificata dalla serata a partire dalle province occidentali. Le Temperature minime sono previste in forte diminuzione, con valori che a fine periodo risulteranno attorno a -2/-3°C sul settore centro-occidentale e tra 0 e 2°C sulla costa, con estese gelate mattutine. Massime generalmente attorno a 10/11°C. I Venti inizialmente soffieranno deboli occidentali sulle zone di pianura e moderati sud-occidentali su rilievi e fascia collinare, con ulteriori raffiche di forte intensità sulla Romagna. Successivamente ruoteranno da nord-ovest, con intensità moderata associati a locali raffiche di forte intensità, mantenendosi da deboli-moderati nord-occidentali in pianura, diretti dai quadranti settentrionali con rinforzi sui rilievi, da nord-est in rinforzo sul mare e settore costiero. A fine periodo sono previsti deboli, provenienti dai quadranti occidentali in pianura, da sud ovest sui rilievi, da sud lungo i litorali. Il Mare risulterà generalmente mosso, sino a divenire molto mosso al largo.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO