Indietro
martedì 22 settembre 2020
menu
Calcio C girone B

Sudtirol-Rimini 4-1: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Letizia accorcia le distanze (ElevenSports)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 19 gen 2020 10:20 ~ ultimo agg. 20 gen 23:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min Visualizzazioni 5.423
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


SUDTIROL-RIMINI 4-1

Per fortuna si torna a giocare già mercoledì. Per fortuna perché il Rimini deve scendere in campo a Imola “mangiando l’erba” per dimenticare, e far dimenticare ai suoi tifosi (soprattutto ai cuori biancorossi presenti a Bolzano), la brutta prestazione fornita al cospetto del Sudtirol. Il peggior Rimini di Colella ha fatto vedere subito che non era giornata, concedendo, pronti via, una palla gol che Mazzocchi non ha sfruttato in maniera clamorosa. E, non pago del pericolo scampato, ha permesso allo stesso gioiellino di scuola Atalanta di infilarlo due volte in tre minuti, palesando un’inconsistenza difensiva che non si vedeva da tempo. Il lampo di Letizia (al secondo gol in due partite, complimenti!) avrebbe potuto rappresentare la svolta in una gara già compromessa dopo 10 minuti scarsi. E invece, tornati dall’intervallo, i romagnoli si sono fatti annichilire dai padroni di casa, in gol dopo una manciata di secondi. E ancora pericolosi a ripetizione, prima del quarto gol di Casiraghi su rigore (netto). Insomma, un Rimini non pervenuto, che dovrà giocare tutt’altra partita contro l’Imolese. Perché se mercoledì al “Galli” (si giocherà alle 18:30) i biancorossi approcceranno il match con la stessa insensata leggerezza di oggi saranno dolori anche contro i rossoblu.

IL TABELLINO
SUDTIROL: 12 Taliento, 3 Fabbri, 5 Vinetot, 8 Gatto (37′ st 6 Gigli), 9 Mazzocchi (37′ st 29 Toci), 11 Petrella (20′ st 18 Rover), 17 Casiraghi (37′ st 27 Trovade), 19 Ierardi, 21 Tait, 25 Polak, 30 Beccaro (32′ st 14 Berardocco). A disp.: 1 Cucchietti, 22 Grbric, 2 Gabrieli, 7 Turchetta, 13 Davi, 26 Alari, 28 Romero. All. Vecchi.

RIMINI: 28 Sala, 2 Finizio (6′ st 31 Messina), 4 Agnello (40′ st 14 Cigliano), 6 Ambrosini (16′ st 19 Ventola), 7 Letizia (6′ st 20 Gerardi), 9 Mendicino (16′ st 17 Arlotti), 21 Palma, 23 Silvestro, 27 Paramatti, 30 Montanari, 32 De Vito. A disp.: 12 Santopadre, 3 Picascia, 11 Mancini, 26 Pari, 33 Lionetti. All. Colella.

ARBITRO: Eugenio Scarpa di Collegno.
ASSISTENTI: Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Mattia Segat di Pordenone.

RETI: 7′ pt e 10′ pt Mazzocchi, 25′ pt Letizia, 1′ st Beccaro, 27 st Casiraghi (rig.).

AMMONITI: Tait, Agnello, Ambrosini, Messina, Silvestro, Paramatti.

NOTE. Corner: 4-0.

I RISULTATI DELLA 22a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Prima di tre partite ravvicinate per il Rimini, che nel giro di otto giorni affronterà Sudtirol e Imolese in trasferta e Vicenza in casa. La prima gara, allo stadio “Druso” di Bolzano, vedrà i biancorossi far visita alla quarta forza del campionato: il Sudtirol del direttore sportivo Paolo Bravo, ex Rimini, 36 punti in classifica contro i 15 dei romagnoli.

Colella fa esordire dal primo minuto il neoacquisto Ambrosini, mentre sono assenti gli acciaccati Ferrani e Candido ed il neobiancorosso Remedi, che deve scontare una giornata di squalifica. Torna a disposizione Palma, dopo il turno di stop, e si riprende una maglia da titolare. Nel Sudtirol assenti gli infortunati Fink e Crocchianti. Fa il suo esordio tra i pali Taliento. Debutto anche per il neoacquisto Beccaro.

Rimini in nero con bordi e numeri rossi. In bianco con numeri e rifiniture in rosso il Sudtirol.

La partita. Si gioca. Al 4′ Casiraghi spalanca la porta a Mazzocchi, che si divora il vantaggio spedendo di piatto incredibilmente a lato da due passi. Occasionissima per il Sudtirol.
La risposta del Rimini un minuto dopo: Mendicino di sponda per Letizia, che di destro da dentro l’area spedisce fuori di poco.
Al 7′ punizione di Casiraghi, il suo cross finisce tra le braccia di Sala.
Nello stesso minuto i padroni di casa trovano il vantaggio: Tait è libero di avanzare per vie centrali, assist a Mazzocchi, che controlla e calcia. 1-0.
Passano tre minuti ed il prodotto del vivaio dell’Atalanta completa la doppietta personale, scaraventando in rete dall’area piccola un cross di Fabbri dall’out di sinistra, deviato di tacco da Ambrosini. 2-0 e decimo sigillo stagionale per Mazzocchi. Inizio shock per i biancorossi di Colella.
Al 13′ Letizia prova a infilarsi in area, chiuso da Vinetot.
Al quarto d’ora il Sudtirol batte il suo primo corner: batte Casiraghi, nulla di fatto.
Al 18′ Ierardi di testa per Petrella, che controlla in area, provvidenziale la chiusura di Ambrosini.
Sugli sviluppi del corner di Casiraghi Polak non riesce ad impattare come avrebbe voluto, sfera a fondo campo.
Al 22′ Petrella in mezzo per Casiraghi, che in area fa quel che vuole, poi non riesce a trovare lo spazio per il tiro. Finora un Rimini inguardabile, soprattutto in fase difensiva.
Al 23′ rimessa con le mani di Ierardi da destra, Casiraghi per Petrella, che da due passi scaraventa in rete. Gol annullato per fuorigioco del numero 11 locale.
Al 25′ il Rimini accorcia le distanze: Letizia ruba palla a destra a Fabbri e serve Palma, pallone per Mendicino, anticipato da Polak, l’attaccante appoggia per Letizia, che da posizione defilata lascia partire una staffilata sotto la traversa. Secondo gol in due partite per il numero 7 di Colella e partita riaperta.
Al 35′ Casiraghi sfonda ancora a sinistra e serve in area Mazzocchi, la cui conclusione è ribattuta da Sala.
Al 38′, dopo un fallo tattico su Petrella che gli costa il giallo, Agnello è costretto a lasciare il campo per un problema al ginocchio. Al suo posto entra Cigliano.
Al 41′ un errore di Vinetot dà il via libera a Mendicino, che serve subito Letizia. Il numero 7 biancorosso fallisce il controllo in corsa e la ghiotta opportunità sfuma.
Al 43′ il cross di Petrella è troppo alto per la testa Fabbri, che si era inserito in area.
Un minuto di recupero.
Al 46′ punizione per il Rimini da posizione invitante: Palma cerca la porta, ribatte la barriera.
Si va all’intervallo sul 2-1 per il Sudtirol.

Dopo 20″ di ripresa il Sudtirol cala il tris con Beccaro, su cross dall’out di destra di Tait. 3-1.
Al 4′ Casiraghi si incunea in area in maniera pericolosa, conclusione ribattuta da Sala, poi Beccaro impatta male, fallendo il tap-in.
Al 10′ Petrella cade in area, per l’arbitro si può proseguire.
Al 14′ Taliento si complica la vita sulla punizione dalla trequarti di Cigliano, intervenendo di pugno, Vinetot rimedia.
Al quarto d’ora Casiraghi conquista e batte il terzo corner per il Sudtirol: il colpo di testa di Tait è oltre la traversa.
Al 16′ Colella cambia modulo, inserendo un attaccante (Ventola) per un difensore (Ambrosini).
Al 17′ proprio Ventola non riesce a deviare di testa un traversone di Palma.
Al 21′ quarto corner per i padroni di casa: Polak non riesce ad impattare di testa il cross del solito Casiraghi.
Al 23′ il neoentrato Rover, servito da Casiraghi, entra in area e calcia, la sfera passa tra le gambe di De Vito, Sala, in controtempo respinge di piede.
Al 26′ l’arbitro indica il dischetto dopo un corpo a corpo tra Casiraghi e Silvestro. Dagli undici metri Casiraghi spiazza Sala con una conclusione centrale. Sudtirol 4-Rimini 1.
Al 33′ il tiro di Paramatti dal limite dell’area è a lato.
Al 34′ Messina per Ventola, anticipato.
Al 36′ dopo un pallone perso da Ventola, Mazzocchi conclude da fuori, rasoterra debole che non crea grattacapi a Sala.
Al 38′ Tait serve Casiraghi, tiro murato dai difensori biancorossi.
Al 42′ il Rimini batte il primo corner della sua partita, nulla di fatto.
Al 44′ cross di Tait, Fabbri si coordina per la rovesciata, apprezzabile il gesto, anche se la sfera finisce tra le braccia di Sala.
Dall’altra parte del campo è Arlotti a cercare l’acrobazia, ma non aggancia il pallone.
Tre i minuti di recupero.
Al 47′ il tiro di Gerardi è a lato.
Finisce 4-1, brutta sconfitta per il Rimini, che resta ultimo e mercoledì, per il recupero della prima di ritorno, farà visita all’Imolese (penultima insieme al Fano, con due punti in più dei biancorossi).

IL DOPOGARA DEL TECNICO DEL RIMINI, GIOVANNI COLELLA, AL LINK: https://www.newsrimini.it/2020/01/sudtirol-rimini-4-1-colella-oggi-probabilmente-ho-sbagliato-io-a-preparare-la-partita/

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO