Indietro
martedì 22 settembre 2020
menu
Fermata a 6 la serie nera

Rimini-Feralpisalò 2-1: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 12 gen 2020 10:20 ~ ultimo agg. 14 gen 00:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min Visualizzazioni 7.746
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


RIMINI-FERALPISALÒ 2-1

Ossigeno puro. Questo rappresenta per la Rimini Calcio la vittoria di oggi sulla Feralpisalò, anche alla luce dei risultati delle dirette concorrenti nella lotta per la salvezza. Un successo fortemente voluto dai biancorossi, che hanno sofferto, anche sbagliato, ma soprattutto lottato. Il nuovo anno inizia con tutti i neoacquisti in campo: Paramatti in difesa, Agnello sulla mediana, Mendicino e Letizia in attacco. Agnello si presenta con un intervento deciso che fa capire alla Feralpi che sarà una giornata di battaglia. E l’uomo della partita è proprio uno degli ultimi arrivati, Letizia: l’attaccante si procura e trasforma il rigore dell’1-0, dopo aver impegnato severamente di testa (lui che non è un gigante) Liverani, poi serve a Montanari l’assist per il 2-1. Fallisce anche con il mancino una clamorosa opportunità (quando il risultato era in parità), ma ha il merito di creare occasioni a ripetizione con la sua velocità ed il suo dribbling. Va detto che oggi ha giocato bene tutto il Rimini, anche chi già era in Romagna. E questa volta, dopo sei K.O. di fila, il saluto alla Curva Est non è a testa bassa, anche se il Rimini resta ultimo. Anno nuovo, vita nuova (si spera per i biancorossi)!

IL TABELLINO
RIMINI: 28 Sala, 2 Finizio, 4 Agnello, 5 Ferrani (32′ st 26 Pari), 7 Letizia (31′ st 19 Ventola), 9 Mendicino (17′ st 20 Gerardi), 14 Cigliano, 23 Silvestro (27′ st 31 Messina), 27 Paramatti, 30 Montanari, 32 De Vito. A disp.: 12 Santopadre, 3 Picascia, 11 Mancini, 13 Oliana, 17 Arlotti, 18 Petrovic, 31 Messina, 33 Lionetti. All. Colella.

FERALPISALÒ: 1 Liverani, 2 Eleuteri, 3 Mordini (27′ st 6 Eguelfi), 4 Giani, 5 Rinaldi (20′ st 23 Libera Hergheligiu), 8 Magnino, 9 Caracciolo, 17 Scarsella, 21 Carraro, 25 Altobelli (20′ st 19 Bertoli), 27 Guidetti (35′ st 15 Pesce). A disp.: 12 Spezia, 14 Altare. All. Sottili.

ARBITRO: Michele Giordano di Novara.
ASSISTENTI: Davide Meocci di Siena e Giuseppe Trischitta di Messina.

RETI: 18′ pt Letizia (rig.), 38′ pt Caracciolo (rig.), 13′ st Montanari.

AMMONITI: Agnello, Carraro, Letizia, Ferrani.

NOTE. Spettatori: 1.623 (paganti 430, abbonati 1.193). Corner: 3-5.

I RISULTATI DELLA 21a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il campionato riparte, dopo lo sciopero e la sosta per le festività natalizie. Il primo avversario del 2020 del Rimini si chiama Feralpisalò. Ben 18 punti dividono le due squadre in classifica con i lombardi (30 punti) in lotta per i play off ed i romagnoli (12) ultimi in classifica. All’andata finì 2-2.

Mister Colella, oltre che di chi è partito nel mercato di gennaio, deve fare a meno di Palma e Candido, e ha Arlotti non al cento per cento. Convocati i tre neoacquisti: Agnello, Letizia e Mendicino, tutti e tre in campo dal primo minuto, come Paramatti (altro volto nuovo).

Rimini in maglia a scacchi biancorossi. In neroverde gli ospiti.

La partita. Si gioca. Dopo appena 42″ Agnello viene ammonito per un brutto intervento su Altobelli.
Al 5′ iniziativa di Finizio, che entra in area da destra, ma un doppio rimpallo lo sfavorisce.
All’8′ Letizia si muove per vie centrali, poi Cigliano va alla battuta dal limite dell’area, sfera a fondo campo.
Al 10′ Guidetti non può arrivare sul cross basso di Eleuteri da destra.
Al 13′ Caracciolo di sinistro svirgola dal limite dell’area, pallone lontano dai pali difesi da Sala.
Al 14′ Cigliano scambia con Letizia e apre a destra per Finizio, sul cui cross si avventa Letizia di testa, Liverani ribatte. Occasione Rimini.
Al 17′ l’arbitro assegna un rigore al Rimini per un fallo di Carraro su Letizia. Lo stesso Letizia prende il pallone e lo sistema sul dischetto. Il suo tiro dagli 11 metri non lascia scampo a Liverani, che si tuffa dalla parte giusta (alla sua destra), ma non può neutralizzare la conclusione nell’angolo basso dell’attaccante biancorosso. Al 18′ Rimini 1-Feralpi 0 e gol all’esordio per Letizia.
Al 19′ Letizia riceve a sinistra e calcia a giro, conclusione debole tra le braccia del portiere ospite.
Alla mezzora Letizia slalomeggia in area, il suo cross dalla linea di fondo è tra le braccia di Liverani.
Al 31′ Magnino allarga per Eleuteri, che pennella al centro, Scarsella di testa da centro area grazia il Rimini spedendo a lato.
Al 33′ il colpo di testa di Mendicino è fuori bersaglio.
Al 37′ sul traversone di Eleuteri De Vito stende Scarsella. Questa volta il rigore è per la Feralpi. Caracciolo sceglie la conclusione di potenza. 1-1.
Il gol sveglia i ragazzi di Sottili.
Al 43′ arriva il primo corner della partita, è per i lombardi. Nulla di fatto sugli sviluppi, nonostante Carraro possa tentare nuovamente il cross.
Al 45′ Caracciolo prova a coordinarsi per la rovesciata, pallone a fondo campo.
Due i minuti di recupero.
Al 47′ cross di Guidetti per Scarsella, che di testa alza la mira.
Si va all’intervallo sull’1-1.

Si gioca la ripresa. Al 3′ il Rimini batte il suo primo corner, Caracciolo allontana di testa.
Al 4′ altra occasione per Scarsella, che questa volta di piede non centra lo specchio.
Al 5′ doppio scambio tra Guidetti e Caracciolo, che serve Scarsella, il cui diagonale è largo.
All’8′ incursione in area di Letizia, ma né lui né Cigliano trovano il tempo per la battuta, la sfera torna sul sinistro di Letizia, che calcia d’esterno, spedendo a lato e fallendo così una ghiotta opportunità.
Al 12′ secondo angolo per i biancorossi: Paramatti prova a risolvere da lontano, pallone morbido tra le braccia di Liverani.
Al 13′ cross di Agnello sul secondo palo per Letizia, che controlla e dopo un paio di finte e appoggia per Montanari, rasoterra angolato dal limite dell’area, deviato da Guidetti, e Rimini di nuovo avanti. 2-1.
Al quarto d’ora Mordini per Scarsella, che controlla di petto e calcia da dentro l’area, Sala devia in angolo. Sugli sviluppi del corner fischiato un fallo in attacco agli avanti ospiti.
Al 22′ terzo corner per i lombardi: Scarsella si coordina e rovescia, sfera oltre la traversa.
Al 23′ conclusione dalla distanza di Agnello, Liverani blocca senza problemi.
Una manciata di secondi dopo Montanari avanza per vie centrali e una volta al limite dell’area calcia, spedendo a lato.
Al 37′ Pari intercetta il lancio di Eguelfi, Gerardi può così avanzare e tentare il sinistro a giro, pallone che sibila a lato.
Al 40′ terzo angolo per i romagnoli: nulla di fatto.
Al 41′ scatta il contropiede del Rimini: lancio di Montanari per Gerardi, che aspetta l’inserimento di Ventola e lo serve, la conclusione del numero 19 in maglia a scacchi è fuori bersaglio.
Al 42′ cross da destra di Eleuteri, torsione di Caracciolo, Sala blocca.
Una manciata di secondi dopo il portiere biancorosso ribatte il tentativo da fuori area di Pesce.
Al 45′ Gerardi spara al volo su cross di Finizio, sfera a lato.
Al 48′ la punizione di Caracciolo viene respinta da Sala.
Al 49′ altra punizione di Caracciolo, questa volta il tuo tiro sorvola la traversa.
Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio. Finisce 2-1 per il Rimini, che torna alla vittoria dopo sei sconfitte di fila e sale a quota 15, sempre ultimo in classifica, a -3 dalla salvezza diretta.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA AL LINK: https://www.newsrimini.it/2020/01/rimini-feralpisalo-2-1-il-dopogara/

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO