Indietro
menu
Sanità e lavoro verso il voto

Pruccoli (Pd): in sanità standard elevato con dettagli da limare

In foto: Giorgio Pruccoli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 gen 2020 18:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la campagna elettorale del candidato del Pd (e consigliere uscente) Giorgio Pruccoli. Dopo aver toccato Viserba, Riccione e Misano Adriatico, il candidato è approdato oggi a Bellaria, al mercato settimanale di Rimini, a Verucchio alta e poi ancora a Rimini alla festa con Nicola Zingaretti. Tappa anche a San Marino:   “molti italiani vivono nella Antica Terra della Libertà ma votano in Italia, dunque vanno ascoltati. – spiega Pruccoli – Ritengo poi necessario intensificare i rapporti con​ la Repubblica, almeno su temi come cultura, turismo, sanità e politiche lavorative. Il distretto produttivo, ad esempio, può risolvere – ampliandone meglio la prospettiva – la questione frontalieri.” ​Sul tema sanità, il candidato Pd ha invece illustrato il suo punto di vista all’incontro “Le veglie della salute” organizzato da Pro Loco Torriana e Santarcangelo, i Centri Sociali Franchini e Percorso di Torriana, a Poggio Berni. “Lo standard qualitativo in Emilia Romagna è elevatissimo, è una delle migliori regioni italiane, ma non intendo fare lo struzzo. In questi 5 anni da consigliere regionale mi sono accorto che esiste qualche disservizio, liste d’attesa che possono essere ridotte, ritardi da limare. Si tratta di dettagli ma specie nel campo della salute si può e si deve sempre migliorare”. Oltre alle patologie, la sanità oggi affronta questioni legate alle fragilità sociali e psicologiche delle persone. “La solitudine, parenti lontani, distanza dai centri, difficoltà di relazione: la sanità deve ‘curare’ anche l’aspetto psicologico e sociale delle persone, profilo in continua evoluzione”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO