Indietro
menu
verso le elezioni

Legge transfobia. Rossi (PD) incontra Myss Keta

In foto: Nadia Rossi con Myss Keta
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 6 gen 2020 20:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Per sensibilizzare i giovani serve anche l’impegno e le parole di chi sa parlare il loro linguaggio“. E’ stato questo pensiero a condurre Nadia Rossi, candidata del PD alle prossime elezioni regionali Nadia Rossi ad incontrare ieri all’AltroMondo Studios Myss Keta, protagonista della serata.  La Rossi ha consegnato alla performer il testo della legge regionale sulla transfobia, approvata nel luglio scorso dall’Assemblea Legislativa, con la quale si afferma il “diritto alla autodeterminazione di ogni persona in ordine al proprio orientamento sessuale e alla propria identità di genere“.
 “Credo che sia importante che personaggi che hanno così presa nel pubblico dei più giovani si impegnino in prima persona per veicolare messaggi di tolleranza, contro la violenza, facendosi portavoce del principio intoccabile che ogni persona ha diritto alla propria dignità a prescindere dal proprio orientamento sessuale – sottolinea Rossi -. Mi auguro in futuro di avere la possibilità di collaborare insieme per sviluppare qualche progetto mirato alla promozione della cultura del rispetto delle differenze e contro la violenza di ogni tipo. Un traguardo, quello della legge, raggiunto nonostante l’ostruzionismo sterile del centrodestra, arroccato su posizioni incomprensibili e inaccettabile”.