Indietro
menu
Pellegrinaggio diocesano

L'anno nuovo inizia con la Messa nel deserto e il bagno nel Mar Morto

In foto: Bagno nel Mar Morto nel pomeriggio del primo dell'anno
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 2 gen 2020 10:07 ~ ultimo agg. 10:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

 

Quinto giorno per il pellegrinaggio diocesano in Terra Santa. Nicla racconta il primo giorno del 2020: la Santa Messa del mattino nel deserto e il bagno pomeridiano nel Mar Morto

 

La giornata di oggi è iniziata a mezzanotte, quando 100 ragazzi dopo il conto alla rovescia hanno iniziato il nuovo anno brindando e abbracciandosi tra loro.
Abbiamo sorriso, ballato, cantato a squarciagola, abbiamo dormito poche ore e ci siamo svegliati presto per ricominciare la giornata.
Come regalo del primo giorno dell’anno abbiamo ricevuto la visione meravigliosa del panorama del deserto.
Abbiamo vissuto la santa messa con un panorama speciale.
Un’infinita immensità piena di rocce e polvere che abbiamo avuto l’onore di attraversare poi in silenzio per un’ora intera.
Un’ora in cui abbiamo provato a creare un contatto con Gesù, aiutati dal niente che il deserto ci offriva: un niente così affascinante che non spaventa, ma fa capire quanto siamo amati da Lui.
Nel pomeriggio ci siamo recati al Mar Morto, dove abbiamo goduto di un momento di relax facendo il bagno tutti insieme.
Abbiamo vissuto giornate forse spiritualmente più intense o commoventi, ma il pellegrinaggio è anche divertimento!
Abbiamo passato una giornata unica, invidiabile, spensierata, ma non rimarrà solo nel nostro cuore, riusciremo a testimoniare questa gioia che ci contraddistingue quando torneremo a casa. Mi piace proprio pensare che un pellegrinaggio nella sua spiritualità possa regalarci anche emozioni così leggere e gioiose, perchè la fede è anche questo: sentirsi grati delle meraviglie del mondo e ringraziare per le persone con le quali tutto questo è possibile condividerlo.

Notizie correlate
di Redazione