martedì 18 febbraio 2020
menu
Donati dal Comune

Dopo il furto, nuovi pc per la scuola Ronci di Torre Pedrera

In foto: la consegna da parte dell'assessore
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 11 gen 2020 12:30 ~ ultimo agg. 12 gen 08:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati tutti ripristinati gli otto computer che erano stati rubati nelle scorse settimane alla scuola Carla Ronci di Torre Pedrera.  A consegnarli personalmente alle insegnanti, questa mattina, è stato l’assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini, Mattia Morolli.

”Un furto ignobile – spiega l’assessore Morolli – se pensiamo che tra i pc sottratti ci sono anche quelli, indispensabili, per l’ausilio ad alunni con handicap. Non solo, alcuni erano utilizzati per i progetti di didattica innovativa. Non volevamo che queste esperienze subissero impedimenti o ritardi, così ci siamo mossi immediatamente per  acquistarli e sostituirli. Oggi, finalmente, abbiamo ridato alla scuola – dove il rapporto con dirigenti, insegnanti e famiglie è quotidiano – gli strumenti di cui ha bisogno per i suoi progetti e le attività didattiche”.

Notizie correlate
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Provincia

Polizia di Stato, il bilancio dell'estate. Denunce raddoppiate

di Maurizio Ceccarini   
Rimini Rimini Social

Il mondo sociale va a scuola

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna