Indietro
menu
Verso le Regionali

Albergatori e criticità. I candidati del M5S incontrano Rinaldis (Aia)

In foto: i candidati del M5S con Patrizia Rinaldis
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 3 gen 2020 12:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La burocrazia da una parte, la necessità di rimettere mano a molte strutture rimaste nel passato dall’altra. Queste alcune criticità del turismo emerse nell’incontro tra i candidati riminesi del M5S alle Regionali, Francesca Fratta, Davide Ghinelli e Ilaria Livi, e la presidente degli albergatori riminesi Patrizia Rinaldis. “L’albergatore oggi è incastrato in una burocrazia “che ti sfibra” e tanti enti che non dialogano fra loro – si legge nella nota del Movimento – Bisognerebbe porre delle regole e dare informazioni più precise in materia di tassa di soggiorno, agevolazioni sui pagamenti, studi di settore. Regole non nel senso di una burocrazia che ti controlla, ma che ti semplifichi la vita e ti dia delle linee guida da seguire. Stabilire una politica dei prezzi che consideri il minimo e non solo il massimo e rivedere un po’ gli accordi con le agenzie viaggi potrebbe aiutare a combattere “la guerra al ribasso” di questi ultimi anni. Ma non solo il prezzo, occorre fare un salto generazionale per rispondere ad una domanda di un cliente sempre più esigente, ma qui ci fermiamo perché con la redditività di una piccola media impresa è difficile fare degli investimenti“.

Notizie correlate