venerdì 6 dicembre 2019
menu
Fed. Sammarinese Arti Marziali

Successo su tutti i fronti per l'Open Internazionale Karate di San Marino

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 13 nov 2019 15:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

La 12esima edizione dell’Open International Karate di San Marino, andato in scena nel fine settimana, va in archivio con un bilancio più che positivo. In questa edizione sono stati superati tutti i record di presenze, con oltre 800 atleti al via, per un ammontare di oltre 1.200 partecipazioni.

Giornata intensa quella di sabato, con gare dalle 8.30 del mattino fino alle 22.00 di sera. Pienone la domenica mattina, con i giovanissimi atleti di karate e le famiglie al seguito.

Tutto è andato per il meglio ed i complimenti per l’ottima organizzazione sono arrivati da tutte le oltre 80 società partecipanti, in rappresentanza di quattro Nazioni.

Il sipario si è alzato sabato mattina con il saluto delle autorità e con la consegna da parte del Presidente della Federazione Sammarinese Arti Marziali Maurizio Mazza delle targhe di ringraziamento per le collaborazioni ai vertici della FIJLKAM e dello CSEN, oltre ai ringraziamenti alla dirigenza del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese ed alla Segreteria di Stato allo Sport.

Il fine settimana ha visto anche il riconoscimento da parte Consiglio Direttivo della FESAM del grado di VIII dan per meriti tecnico-agonistici al Direttore Tecnico del settore karate.

Anche dal punto di vista agonistico tutto è andato per il meglio, con buoni risultati per gli atleti di San Marino che anno preso parte alla competizione, confrontandosi con karatechi ben più navigati.

Due le società sammarinesi che hanno preso parte alla gara: il San Marino Shotokan Club Karate con ben 16 atleti e l’Isshinryu Karate San Marino con due atleti.

Una pioggia di medaglie ha portato il San Marino Shotokan Club Karate al 9° posto nella classifica delle società. A contribuire a questo successo sono state le quattro medaglie d’oro di Leonardo Venturini, Aurora Bronzetti e le due di Enea Gregoroni. Quattro medaglie d’argento sono state conquistate da Sofia Tentoni, Alex Capanni, Matteo Muccioli e Michele Santi, mentre i bronzi sono arrivati da Alex Capanni, Achille Mariotti, Arianna Colonna, Michele Callini e Denise Bertozzi. Bune prove anche per Davide Maiani, Gabriel Roman, Amalia Zanotti, Martina Bianchi e Martino Mazza.

A coronare lo splendido week-end la medaglia d’oro conquistate dall’atleta dell’Isshinryu Karate San Marino, Rebecca Gaidella e la bella prova di David Forcellini.

L’Open International Karate di San Marino è la terza manifestazione organizzata nel 2019 dalla Federazione Sammarinese Arti Marziali, sicuramente una delle federazioni più nel panorama sammarinese.

Anche questa gara ha avuto un alto profilo organizzativo, senza nulla da invidiare ad un Europeo. L’uso del software Sportdata ha permesso la pubblicazione dei risultati in tempo reale su internet, la determinazione dell’orario di gara preciso per i vari atleti, eliminando le lunghe attese pre-gara nel palazzetto a caricarsi di tensioni. Inoltre la rete offre una visibilità a livello mondiale, ottimo veicolo pubblicitario per il Paese.