lunedì 18 novembre 2019
menu
Basket B

Albergatore Pro RBR supera Giulianova (68-64)

In foto: Il giro di campo finale di RBR
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti Visualizzazioni 1.256 visite
dom 10 nov 2019 17:55 ~ ultimo agg. 12 nov 00:39
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min Visualizzazioni 1.256
Print Friendly, PDF & Email

Albergatore Pro RBR-Giulianova Basket 85 68-64

IL TABELLINO
ALBERGATORE PRO RBR:
Bedetti F. 18 (3/5, 3/6), Bedetti L. 15 (7/8), Rivali 8 (2/4, 1/4), Bianchi 8 (1/2, 2/4), Broglia 7 (2/5, 1/4), Ambrosin 6 (2/3, 0/1), Rinaldi 4 (0/1), Moffa 2 (1/1, 0/2), Ramilli (0/1 da tre), Pesaresi (0/2 da tre), Vandi NE, Chiari NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

GIULIANOVA: Piccone 22 (5/6, 4/11), Cardellini 12 (3/4, 2/5), Fall 11 (3/7), Gobbato 10 (2/3, 1/5), Hidalgo 5 (2/10, 0/2), Markus 4 (2/5), Chiti (0/1 da tre), Piccoli, Sebastianelli, Alessandrini NE, Cianella NE. All. Ciocca, Francani, Villani.

Parziali: 15-13, 31-32, 50-50.

CRONACA E COMMENTO
Ritrovato prontamente il sorriso mercoledì sera nel recupero della seconda giornata, a Teramo, Albergatore Pro torna al Flaminio, dove sette giorni fa ha lasciato i due punti alla capolista Fabriano. Ospite dei biancorossi di coach Bernardi il Giulianova.

La Rinascita parte con Rivali, Ramilli, Francesco Bedetti, Luca Bedetti, Rinaldi. E’ del piu’ giovane dei Bedetti il primo canestro della gara. Si segna col contagocce 3-0 a 7″36.
Attacchi poco fluidi, e mira sbilenca: 10-10 a 1″48. La nota positiva e’ la tripla di Rivali. Ramilli accende 3 lampadine accese (fatica a contenere il fisico Fall) e lascia il posto ad Ambrosin, che in lunetta fa 1/2 (13-12).
Per fortuna Fall e’ impreciso dalla lunetta (2/6) mentre Rinaldi si scopre assist-man e imbecca F. Bedetti per il 15-13 alla prima sirena. F. Bedetti 7, L. Bedetti 4 punti.
Secondo periodo, la zona di Giulianova mette tanta sabbia negli ingranaggi della Rinascita che subisce un parziale di 8-0 e il sorpasso ad opera dell’ex Santarcangelo Cardellini. Rimini opera cambi ma gli ospiti vanno avanti, poi una tripla di F. Bedetti e un gioco da 3 di Ambrosin permettono ai riminesi di riavvicinarsi prima di entrare negli spogliatoi: 31-32.
La gara si inasprisce, Piccone continua a martellare la retina riminese. Rinaldi si vede fischiare sfondo e tecnico sulle successive proteste per la “lotta” con Fall. 4 falli e il capitano viene messo a sedere, cambio con Broglia. Rivali e due triple di Bianchi e F. Bedetti tengono a galla una Rbr che si e’ innervosita. 42-46, gli arbitri fischiano tecnico alla panchina riminese. La tripla di Broglia dall’angolo riavvicina Rbr 45-48 ma Marcus e’ freddo sotto canestro. Palle perse come se piovesse poi L. Bedetti in contropiede va a segno (47-50) in un Flaminio che improvvisamente si e’ scaldato. Rivali dalla linea della carita a “28 sbaglia insolitamente entrambi i liberi ma F. Bedetti e’ lesto sul rimbalzo e deposita il 49-50. Rivali e’ bravo a prendere fallo, dalla lunetta fa 1/2 e Rimini impatta sulla sirena: 50-50.
Ultimo periodo infuocato. 57-50 a 7″36. Broglia in post fa sportellate e ha ragione (60-52) ma Giulianova non ha intenzione di arrendersi e il giovane Piccone se la porta sulle spalle con due bombe (64-58 a 3″57). Il piazzato di Rivali dalla media e’ una liberazione (66-61) ma i liberi di Fall tengono in vita Giulianova (66-63) a “38. Rivali sbaglia il canestro della possibile vittoria ma Giulianova non raccoglie e fallisce la bomba del pari, Genio raccoglie il rimbalzo e manda L. Bedetti in contropiede: 68-63 a “8. Fall in lunetta a “6 sbaglia il primo, si scaglia verbalmente contro i tifosi che lo avrebbero insultato. 68-64, vince Rimini. 18 punti di F. Bedetti.

La dichiarazione di coach Massimo Bernardi: “La difesa dev’essere quella degli ultimi 20′ in particolare dell’ultimo quarto, anche se Piccone ci ha sorpresi più volte. I ragazzi si sono buttati su tutti i palloni e sono stati bravi e capaci di vincere una partita importante”.

Albergatore Pro RBR tornerà in campo domenica 17 novembre alle ore 18.00 al PalaTricalle “Sandro Leombroni” in occasione della nona giornata di campionato contro Esa Italia Chieti.

Paolo Guiducci 

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna