lunedì 14 ottobre 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 8 ott 2019 16:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dal 13 al 20 ottobre anche in provincia di Rimini si svolgeranno una serie di iniziative nell’ambito della “Settimana Nazionale della protezione civile”. Il momento clou sarà l’esercitazione del 18 e 19.

Da una parte sensibilizzare i cittadini, in particolare i più giovani, sui temi della protezione civile e della riduzione dei rischi e dall’altro permettere agli enti direttamente coinvolti dalle eventuali emergenze di testare operativamente tutti i procedimenti. In provincia di Rimini, coordinate dalla Prefettura, saranno tante le iniziative nell’ambito della settimana della protezione civile. Molti gli appuntamenti nelle scuole ma anche le occasioni per le stesse scolaresche di visitare direttamente i luoghi operativi. Ad esempio a Rimini il 15 ottobre gli studenti di due classi dell’Istituto Marvelli visiteranno la sede di via Marecchiese da dove viene gestito il sistema di allertamento provinciale in caso di emergenze meteo. Santarcangelo, Morciano e Riccione ospiteranno invece sabato e domenica l’appuntamento con Io Non Rischio. Momento clou sarà però l’esercitazione del 18 e 19 che coinvolgerà Santarcangelo, Verucchio, Poggio Torriana, San Marino e anche alcuni comuni del forlivese. Sarà simulato un evento sismico di magnitudo 5.2 con epicentro tra il comune clementino e Savignano. Coinvolti un centinaio di Vigili del Fuoco e 150 volontari di protezione civile. Un appuntamento che però non coinvolgerà, se non marginalmente, la popolazione. L’obiettivo è quello infatti di testare l’operatività e la prontezza della macchina dei soccorsi.

Gli appuntamenti di dettaglio

12 OTTOBRE E 13 OTTOBRE
• A RICCIONE – MORCIANO DI ROMAGNA – SANTARCANGELO DI ROMAGNA:
Nell’ ambito del progetto “Io non rischio”, promosso dal Dipartimento della P. C., finalizzato alla comunicazione sulle buone pratiche di protezione civile e di informazione sui rischi naturali e antropici del territorio, sono previsti momenti informativi e di confronto sui rischi caratterizzanti questa zona; allo scopo saranno allestiti appositi gazebo, nei quali saranno presenti dei Volontari che incontreranno la cittadinanza. (organizzato da Agenzia Regionale
della Protezione Civile e dal Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile).

• A SANTARCANGELO DI ROMAGNA: Attività addestrativa da parte del Volontariato con coinvolgimento della popolazione. (organizzata dal Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile).

15 OTTOBRE
• A RIMINI: Visita alla sede della Protezione Civile Comunale da parte di due classi dell’istituto comprensivo di Spadarolo.

16 OTTOBRE
• A NOVAFELTRIA: presso l’Istituto “Tonino Guerra”, gli studenti incontreranno i rappresentanti di alcuni enti operanti nell’ambito della Protezione Civile (Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Carabinieri, 118, Volontariato).

17 OTTOBRE
• A CATTOLICA: presso la Scuola Secondaria di Primo Grado “Emilio Filippini” gli studenti incontreranno i rappresentanti di alcuni enti operanti nell’ambito della Protezione Civile (Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Carabinieri, 118, Volontariato).

• A RIMINI: presso l’ Istituto “O. Belluzzi – L. Da Vinci” si terrà analoga iniziativa.

18 e 19 OTTOBRE
Promossa dall’ Agenzia Regionale della Protezione Civile, è stata prevista un’esercitazione sul rischio sismico che coinvolgerà, per quanto riguarda questa provincia, i comuni di SANTARCANGELO DI ROMAGNA, POGGIO TORRIANA e VERUCCHIO, con marginale interessamento per la REPUBBLICA DI SAN MARINO e alcuni comuni della provincia di Forlì-Cesena.

• PRESSO IL MUSEO CIVICO DI RIMINI durante tutta la settimana sarà possibile visitare la mostra sul rischio sismico, con particolare riferimento al terremoto verificatosi a Rimini nel 1916, già allestita nell’ambito del “Festival del Mondo Antico” dall’Associazione “IO NON TREMO”, Associazione di Promozione Sociale, nata per iniziativa dell’Ordine degli Ingegneri di Rimini, come progetto di sensibilizzazione nei confronti del rischio sismico e rivolta a cittadini, istituzioni e operatori delle costruzioni.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna