Indietro
menu
Riccione

Savioli, Grand Hotel, Mater Dei tra le manifestazioni d'interesse

In foto: la presentazione delle manifestazioni al palazzo del Turismo
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mar 29 ott 2019 13:25 ~ ultimo agg. 16:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 1.051
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono dieci le nuove manifestazioni d’interesse che andranno al vaglio del consiglio comunale di Riccione il prossimo 7 novembre. Progetti di riqualificazione in alcuni casi molto ambiziosi come quello che riguarda l’ex Hotel Savioli, il Grand Hotel o la colonia Mater Dei. La maggior parte dei privati ha l’obiettivo di rigenerare utilizzando le possibilità messe in atto dalla legge regionale dei Condhotel, che prevede un sistema misto di alberghiero e residenziale turistico. Oltre a progetti mirati alla ricettività turistica ce n’è, però, anche uno che prevede la realizzazione di una scuola paritaria nella colonia Serenella, nella zona di Riccione Nord.

 

Queste nuove manifestazioni – spiega il sindaco Renata Tosi, affiancata nella presentazione dall’architetto del comune Odetta Tomasetti – mostrano il grande dinamismo della città, su cui tanti imprenditori vogliono investire. Tra queste manifestazioni e le altre 12 già approvate possiamo parlare di un giro da circa 500 milioni di euro. Molti dei progetti, inoltre, parlano con il territorio e si propongono di riqualificare aree pubbliche adiacenti alla proprietà con parchi e piazze“.

Le manifestazioni, che come previsto sono relative alla zona a mare, riguardano  il Grand Hotel, il Savioli Spiaggia, l’area del Baby Golf su via D’Annunzio, l’hotel Arizona, la Colonia Perla Verde in zona Riccione Terme, l’area del Bollicine e dell’Indiana Golf, la Colonia Mater Dei, l‘hotel Etna, la Colonia Primavera e la Colonia Serenella, in prossimità de Le Conchiglie. In alcuni casi, come per il progetto Bollicine che prevede un nuovo albergo e un dancing, è stato richiesto il trasferimento di cubature, con cessione di aree al comune.

Con i due avvisi pubblici – ha commentato ha aggiunto il sindaco – vengono recuperati e rigenerati immobili, da anni in attesa di riqualificazione. E i tempi forniti dall’amministrazione ai privati saranno brevi, parliamo di 6/8 mesi per la presentazione della seconda tranche di accordi operativi. In alternativa la procedura sarà accelerata nei casi della formula con permesso di costruire convenzionato, introdotta con la variante al Regolamento Urbanistico Edilizio del 2016. Negli ultimi anni il Comune di Riccione ha adottato strumenti di pianificazione volti alla ristrutturazione degli immobili incentivando l’efficientamento energetico e l’adeguamento sismico, attraverso ben 4 varianti al Rue. Si tratta di una grande opportunità per una città turistica come Riccione e il
numero delle proposte presentate oggi è sintomo del dinamismo imprenditoriale che la città attende da tempo”.

Alcune caratteristiche progettuali delle dieci manifestazioni.

Grand Hotel

La proposta prevede il restauro del complesso storico e del giardino, la realizzazione di un condhotel nell’albergo storico, di un nuovo edificio in viale Rismondo adibito a centro benessere, negozi e spazi congressuali e di una torre su via Milano, con ristorante panoramico girevole.

Sarebbe ridisegnata via Milano per dare maggiore spazio all’ingresso ed eliminata la rotonda di via Rismondo. Il progetto prevede anche la realizzazione di una area verde pubblica fra via Milano e il Lungomare con parco alberato.

 

Hotel Savioli Spiaggia

Per il Savioli il progetto è di demolire e ricostruire l’immobile esistente, per realizzare una struttura ricettiva condhotel. Sarà realizzata una piazza sul porto, sporgente sullo specchio d’acqua e riqualificata la riva sinistra del porto e il tratto di Lungomare davanti all’albergo.

Colonia Mater Dei

Due i progetti, entrambi prevedono la riqualificazione della colonia con la realizzazione di condhotel e la realizzazione di una piazza rialzata al primo piano dell’edificio.

Bollicine e Indiana Golf

Il progetto prevede la realizzazione di un albergo e ristorante dancing, con trasferimento di cubature di proprietà Ceschina e la cessione al patrimonio comunale di arenili nella zona sud per 7mila metri quadri e aree edificate in vial Sangallo e Oriani di 2900 mq. Realizzazione di una piazza pubblica su viale Torino, in continuità con i nuovi fronti previsti per i campeggi e un percorso ciclopedonale su via Bernini. In un secondo momento si potrebbe intervenire anche sull’Indiana Golf, con area ad esclusivo uso dell’hotel.

Colonia Perla Verde

Per la Colonia Perla Verde sono due le proposte. La prima prevede la riqualificazione dell’edificio Green e la realizzazione di due nuovi edifici adibiti a residenze, con cessione al comune dell’edificio principale dell’ex colonia. La seconda la riqualificazione della colonia in condhotel.

Colonia Primavera

Ristrutturazione dell’immobile esistente con la conservazione delle parti storiche e realizzazione di un condhotel.

Colonia Serenella

Due le ipotesi:

1. realizzazione del nuovo complesso scolastico paritario nell’area di proprietà retrostante la ex Colonia, con procedura di variante ai piani urbanistici, perché c’è un’area verde soggetta a vincoli ambientali regionali.

2. realizzazione del nuovo parco pubblico nell’area libera compresa fra la ex colonia e la linea ferroviaria e realizzazione della nuova scuola nell’area dell’attuale parco retrostante l’hotel Le Conchiglie.

Baby Golf, area libera su via d’Annunzio

residenziale con servizi ristoro al piano terra e la realizzazione di una piazza con spazi verdi su via D’Annunzio

Hotel Arizona

ampliamento del piano terra con servizi ristori, ampliamento del solarium

Hotel Etna

realizzazione su un’area libera limitrofa all’albergo di una sala polivalente, parcheggio interrato e piscina.

Notizie correlate
Bellaria Igea Marina Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia

Droga, prostituzione, rapine. I controlli della Polizia

di Redazione   
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Spaccio, furti e strade. L'attività dei Carabinieri

di Redazione   
FOTO
di Redazione