martedì 12 novembre 2019
menu
MotoGP

KiSS Misano sale sul podio del Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
ven 4 ott 2019 12:12
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Print Friendly, PDF & Email

Gradino del podio più alto per KiSS Misano – Keep it Shiny and Sustainable, l’iniziativa per rendere più sostenibile il Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesima tappa del Campionato Mondiale di MotoGPTM che si è disputata al Misano World Circuit nel week-end del 13-15 settembre e che ha sfiorato i 160mila spettatori.

Il programma KiSS Misano è promosso da Misano World Circuit, FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo), Dorna, IRTA (The International Road Racing Teams Association) mentre la progettazione e il coordinamento sono affidati a Right Hub, società specializzata nella realizzazione di iniziative per migliorare l’impatto ambientale e sociale legato ai grandi eventi (sportivi, musicali, aziendali, fieristici, etc.).

“Il programma KiSS Misano – commenta Andrea Albani, Managing Director MWC – cresce ogni anno: sale la sensibilità di tutti coloro che vi partecipano e di conseguenza i risultati ottenuti. L’impronta ambientale e sociale di un evento è ormai un fattore che contribuisce a decretarne il rilievo e la nostra struttura ha fatto suoi i nuovi paradigmi, applicandoli nell’attività quotidiana e negli investimenti. Grazie a Right Hub tutto ciò si declina al Gran Premio, con un coinvolgimento che genera anche una condivisione virtuosa”.

I PRINCIPALI RISULTATI DELLE INIZIATIVE AMBIENTALI

AL GRAN PREMIO VINCE IL RICICLO
Continua l’impegno di KiSS Misano per migliorare la raccolta differenziata e la sensibilizzazione di spettatori e operatori. In collaborazione con il Gruppo Hera sono stati posizionati in tutto il circuito più di 650 contenitori per la raccolta differenziata. Agli operatori nell’area paddock (Team e Hospitality) e nell’area spettatori (punti ristoro e punti vendita merchandising) sono stati consegnati anche sacchi trasparenti per la raccolta differenziata in plastica riciclata, forniti da Virosac, e una guida sul tema.

Con il servizio di raccolta dell’olio alimentare esausto, messo a disposizione di tutte le Hospitality e realizzato con il supporto di Adriatica Oli, sono stati recuperati 150 KG di olio che saranno presto trasformati in biodiesel.

Per sensibilizzare il grande pubblico sono stati posizionati all’interno del circuito tre infodesk fissi, nell’Area Paddock, nell’Area Prato (zona pista kart) e alla Tribuna Ducati (Tribuna E), oltre a due infodesk mobili itineranti tra gli spettatori di cui uno realizzato in collaborazione con Ricrea (Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio) al fine di avvicinare e sensibilizzare sull’importanza della corretta raccolta differenziata e sul successivo riciclo degli imballaggi in acciaio (tappi corona, barattoli e scatolette).

“OGNI LATTINA VALE” CON CIAL E RED BULL
Prima esperienza italiana del grande progetto europeo “Every Can Counts” che, insieme a CIAL e Red Bull, ha scelto KiSS Misano per il debutto ufficiale in Italia.

Il progetto “Every Can Counts”, declinato in Italia come “OGNI LATTINA VALE”, ha la finalità di incoraggiare le persone a raccogliere e riciclare le lattine per bevande in alluminio consumate in luoghi lontani da casa o dall’ufficio, come ad esempio in viaggio, all’aperto, in occasione di eventi culturali o grandi manifestazioni sportive.

In collaborazione con CIAL (Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio) è stato allestito nell’Area Prato (zona pista kart) uno stand dedicato al mondo delle lattine, al loro riciclo e alle qualità ambientali dell’alluminio: materiale riciclabile al 100% e all’infinito. Oltre a promuovere i principi base del riciclo dell’alluminio, che sono poi gli stessi dell’economia circolare, è stata anche avviata una vera e propria raccolta di lattine usate, invitando il pubblico a giocare per vincere simpatici premi in alluminio riciclato e a comporre la mega scritta “I ❤ MISANO”, realizzata con grandi lettere metalliche tridimensionali riempite con le lattine vuote consegnate dai tanti visitatori allo stand. La scritta “I ❤ MISANO”, una volta riempita, ha rappresentato una scenografia perfetta per ogni foto ricordo.

Inoltre, per supportare il servizio di raccolta già attivo nel circuito, è stata ingaggiata una squadra di “green-rider”, persone dello staff di KiSS Misano che, equipaggiate con speciali zaini raccogli-lattine, hanno consentito anche a chi stazionava lontano dallo stand e dai punti di riciclo di conferire correttamente le lattine usate e sentirsi così parte di un progetto dalla valenza sociale unica.

In particolare, domenica 15 settembre, la squadra di “green-rider” ha raccolto per Red Bull oltre 20mila lattine usate all’esterno del circuito, lattine che sono state avviate a riciclo in collaborazione con il Gruppo Hera, uno dei principali partner di KiSS Misano.

KISS, RECYCLE & WIN
In collaborazione con Corepla (Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica) nell’Area Prato (zona pista kart) è stato allestito uno stand sul tema della raccolta e del riciclo degli imballaggi in plastica. Lo stand era dotato di panchine in plastica riciclata e di un eco-compattatore per incentivare la raccolta delle bottiglie (PET) vuote: con il gioco “KiSS, Recycle & Win” sono state raccolte e avviate a riciclo oltre 3.000 bottigliette (PET). Ad ogni conferimento gli spettatori avevano la possibilità di vincere gadget “100% plastica riciclata”.

Un’iniziativa simile è stata realizzata in collaborazione con il Pramac Racing Team all’infodesk KiSS nell’area paddock e ha permesso di raccogliere oltre 1.500 bottigliette (PET). Gli spettatori sono infatti accorsi numerosi all’infodesk per vincere gadget ufficiali del Pramac Racing Team consegnando bottigliette (PET) vuote.

CAMPAGNA “STOP MOZZICONI A TERRA”
Ottimo risultato anche per la campagna informativa contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta realizzata attraverso il posizionamento all’interno del circuito di porta mozziconi fissi Urbel®, forniti da Pfactor, e la distribuzione agli infodesk KiSS di porta mozziconi tascabili Urbel® in plastica riciclabile, forniti sempre da Pfactor, e di porta mozziconi in carta ignifuga certificata FSC®, forniti da Sumus Italia.

MATERIALI CERTIFICATI FSC®
Molta attenzione è stata posta anche nell’approvvigionamento di carta e cartone di origine sostenibile. I materiali realizzati con cellulosa certificata Forest Stewardship Council® (FSC®), certificazione che garantisce la gestione responsabile delle foreste dalle quali proviene la materia prima, sono stati forniti dalle seguenti aziende certificate: Arti Grafiche Reggiani, Redbox, Sumus Italia.

I PRINCIPALI RISULTATI DELLE INIZIATIVE SOCIALI

OLTRE 1800 PASTI DONATI: IL GRAN PREMIO SI RICONFERMA UN EVENTO FOOD SAVE
La raccolta delle eccedenze alimentari è stata effettuata nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 settembre in collaborazione con Banco Alimentare ed ha coinvolto le Hospitality dei Team, la Clinica Mobile, il VIP Village Dorna, la Tribuna Ducati, l’Hospitality Riviera e altre Hospitality del Circuito gestite dalla società Summertrade. L’iniziativa è stata resa possibile grazie ai volontari del Banco Alimentare Emilia Romagna e allo staff di KiSS Misano che ha progettato e coordinato tutte le attività. Per la raccolta sono stati utilizzati contenitori in alluminio forniti da Cuki Cofresco.

La raccolta di sabato 14 settembre ha permesso di recuperare 415 pasti mentre la raccolta di domenica 15 settembre ha permesso di recuperare 1.454 pasti. Complessivamente nei due giorni sono stati recuperati e donati 1.869 pasti.

Beneficiarie della raccolta delle eccedenze alimentari sono state cinque strutture caritative gestite dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini, organizzazione non profit fondata più di trent’anni fa da don Oreste Benzi. Le cinque strutture (4 di Rimini, 1 di Savignano sul Rubicone) assistono persone e famiglie bisognose attraverso un’attività di distribuzione di generi alimentari.

SUCCESSO ANCHE PER IL PIT STOP AL CUORE E PER LA PIT WALK SOLIDALE
Con il Pit Stop al Cuore, l’iniziativa a supporto dei progetti di prevenzione cardiovascolare e dello stile di vita sano e corretto che si è svolta sabato 14 settembre presso l’infodesk KiSS nell’Area Prato (zona pista kart), oltre 100 persone si sono sottoposte a un esame gratuito della pressione arteriosa e del battito cardiaco.

La Pit Walk Solidale di giovedì 12 settembre come ogni anno è stata un momento emozionante nel quale ragazzi e ragazze con disabilità di associazioni non profit locali hanno potuto camminare lungo la pit lane, ammirare ai box le moto da gara e intrattenersi con i responsabili dei Team. Sono state più di 80 le persone con disabilità coinvolte.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna