sabato 14 dicembre 2019
menu
sul terrazzo una pianta di 1 metro

Coltiva marijuana sul terrazzo, 34enne riminese arrestato

In foto: la marijuana sequestrata dall'abitazione a Corpolò
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 1.543 visite
gio 24 ott 2019 12:31 ~ ultimo agg. 25 ott 11:11
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.543
Print Friendly, PDF & Email

Coltivava marijuana sul terrazzo di casa per poi venderla. E’ questa l’ipotesi dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Rimini, che hanno arrestato in flagranza per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un 34enne riminese, D.V.M., che abita a Corpolò. Ad attirare i militari sul posto alcune segnalazioni circa un sospetto viavai fuori dall’abitazione del giovane. Per i carabinieri non è stato difficile scorgere una rigogliosa pianta di canapa indiana, alta più di un metro, sul balcone della cucina e avvertire delle vampate di marijuana intorno alla casa. Da qui la decisione di perquisire l’appartamento.

Oltre alla pianta, i militari hanno sequestrato 19 rametti di marijuana con infiorescenze, dal peso di circa 100 grammi, che erano stati posti ad essiccare all’interno dell’armadio della camera da letto, quattro barattoli in vetro contenenti circa 40 grammi di marijuana, nascosti sempre nell’armadio, un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per la coltivazione ed il successivo
confezionamento in dosi.

Condotto in caserma ed espletate le formalità di rito, il 34enne è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Nel corso della mattinata, a seguito di udienza di convalida svoltasi al Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e il riminese è stato condannato alla pena di mesi 2 e 20 giorni di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena.

Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna