giovedì 12 dicembre 2019
menu
Dal 13 al 15 settembre

Rimini capitale delle "due ruote" con l'Italian Bike Festival

In foto: Tutto pronto per la seconda edizione dell'Italian Bike Festival
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mar 10 set 2019 13:54
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Qualche novità e tante conferme per l’Italian Bike Festival che per il secondo anno sarà di scena a Rimini. Taglio del nastro venerdì. In arrivo tanti campioni delle “due ruote” per quella che è diventata la più importante manifestazione italiana dedicata al mondo delle bici.

Se la prima edizione è stata una scommessa, la seconda è quella della conferma. L’Italian Bike Festival torna a Rimini dal 13 al 15 settembre. Una data spostata in avanti di un paio di settimane, a stagione balneare ormai conclusa, per limitare l’impatto su parcheggi e viabilità, spiega l’assessore Gian Luca Brasini. Confermato il format col villaggio test da 40mila metri quadri in piazzale Fellini. Aumentano i brand del mondo bici presenti, oltre 300. Tutto ad ingresso gratuito. Tanti anche i campioni che faranno tappa a Rimini: da Mario Cipollini ad Alessandro Petacchi passando per Damiano Cunego, Marco Aurelio Fontana e Gilberto Simoni. E ci saranno anche tanti eventi collaterali: spettacoli e convegni.

Per Rimini anche l’occasione di rilanciare il lungomare del futuro (prossimo) tutto a misura di bicicletta e pedoni.

Il comunicato stampa dell’evento

Dopo gli ottimi risultati del 2018, con un grande riscontro in termini di affluenza e aziende presenti, Italian Bike Festival è pronto a tornare!

Dal 13 al 15 settembre tornerà infatti a Rimini la più attesa ed importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bici!

Resta invariata la formula vincente della passata stagione: accesso gratuito al village e possibilità di scoprire e provare in anteprima tutte le novità 2020 del mondo bike.

Ad attendere i partecipanti ci sarà un villaggio espositivo, che quest’anno supera i 40.000 mq, ed oltre 300 brand del mondo bici, di abbigliamento tecnico, accessori ed alimentazione sportiva.

Fulcro della manifestazione, realizzata con la collaborazione del Comune di Rimini, APT Servizi Emilia Romagna e Visit Romagna, rimarrà ancora una volta l’area test. La rotonda di Parco Fellini si trasformerà nell’iconica e adrenalinica pista off-road all’interno della quale si potranno testare MTB ed eMTB mentre negli appositi tracciati segnalati potranno essere provate le Road bike, le Urban Bike e le eBike.

Gli ospiti

Sono tantissimi gli atleti, simboli del passato e del presente del ciclismo, che hanno risposto all’appello e che saranno presenti a Rimini questo weekend.

Ci sarà ancora una volta il Re Leone, Mario Cipollini, che ha sostenuto Italian Bike Festival fin dalla sua prima edizione! A fargli compagnia arriverà niente meno che Alessandro Petacchi. Con 179 successi, è il quarto corridore italiano con più vittorie da professionista nel proprio palmarès, dietro ai soli Francesco Moser (273 vittorie), Giuseppe Saronni (193) e proprio al Re Leone Mario Cipollini (189).

A Rimini ci saranno anche altri atleti che hanno reso il ciclismo professionistico italiano famoso in tutto il mondo: Alessandro Ballan, Campione del Mondo in linea a Varese 2008; Damiano Cunego, vincitore del Giro d’Italia 2004, di tre Giri di Lombardia (2004, 2007 e 2008), di un’Amstel Gold Race (2008) e medaglia d’argento mondiale a Varese 2008; Davide Cassani, che sarà ad Italian Bike Festival nella doppia veste di Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna e CT della Nazionale Italiana di Ciclismo; Gilberto Simoni, vincitore di due Giri d’Italia (2001 e 2003); Filippo Pozzato, vincitore della Milano-Sanremo 2006 e di due tappe del Tour de France.

Ma Italian Bike Festival non sarà solamente ciclismo su strada. Sono in arrivo a Rimini, direttamente dall’ultima tappa del Mondiale UCI a Mont Sainte Anne in Canada, Marco Aurelio Fontana, bronzo nel Cross Country alle Olimpiadi di Londra 2012, e Andrea Garibbo, vincitore del circuito eEnduro 2018.

In rappresentanza dell’anima freestyle delle due ruote ci sarà invece Paolo Patrizi, sei volte Campione Italiano Elite Agonisti di Bike Trial e unico azzurro ad essere mai entrato nella Top Ten del ranking mondiale UCI di questa disciplina.

A fargli compagnia sarà il Cobra Team di BMX Freestyle che, come lo scorso anno, sbalordirà il pubblico di Italian Bike Festival con trick e show adrenalinici.

Gli altri contenuti:

Confermati anche i principali contenuti della passata stagione: tornerà l’IBF Junior Trophy, gimkana sprint riservata ai giovanissimi atleti (6/12 anni) tesserati FCI. Anche la Triplice troverà ancora una volta ampio spazio all’interno di Italian Bike Festival. L’Experience dello scorso anno si evolverà in un vero e propria Triathlon Village by Triathlete, dove appassionati o semplici curiosi potranno scoprire ogni segreto su questa disciplina in continua crescita. Dai consigli su alimentazione e accessori fino a tutte le novità offerte dal mercato.

Novità di quest’anno è l’inserimento nel programma di uno speciale show in notturna dei campioni dell’e-Enduro International Series. All’esibizione, che si terrà all’interno dell’area test off road, parteciperanno sia Marco Aurelio Fontana che Andrea Garibbo, affiancati da atleti di altissimo livello come Nicola Casadei, Alia Marcellini, Stefano Ossati e Vittorio Gambirasio.

Talk Like This! Silenzio parla la Bici

Per la prima volta a Rimini verrà proposto un momento dedicato alle due ruote, ai suoi appassionati e ai semplici tifosi o curiosi: “Talk Like This! Silenzio, parla bici”.

Si tratta di un interessante calendario di approfondimenti e dibattiti, in programma sul main stage del Festival e dedicati al mondo delle due ruote.

Ad avere voce in capitolo sarà proprio la bici, che verrà raccontata in ogni sua sfaccettatura. Tra i temi che verranno trattati: la sicurezza in bici, la preparazione, la Bike Economy, il cicloturismo, il futuro delle eMTB, il Triathlon. A chiudere questo ciclo di incontri, domenica 15 settembre, sarà il talk sull’indimenticato Marco Pantani, ad una sola settimana dalla Granfondo che porta il suo nome.

Riflettori puntati sul cicloturismo

Da questa seconda edizione troveranno inoltre casa ad Italian Bike Festival anche tutti gli appassionati di cicloturismo. Per la prima volta infatti verrà realizzato il Tourism Village, ovvero un’area espositiva dove saranno presenti regioni, APT, località turistiche, bike hotel e tour operator specializzati.

Senza dubbio un’occasione imperdibile per gli amanti della vacanza attiva in bicicletta. All’interno del Tourism Village troveranno infatti tantissime offerte e possibilità per programmare un soggiorno all’insegna della bici.

Inoltre, domenica 15 settembre, si svolgerà la primissima edizione della Malatestiana, la prova cicloturistica di circa 100 km aperta a Road Bike, MTB ed eBike che attraverserà gli storici territori della Signoria di Rimini in due tracciati altamente suggestivi.

Bike Economy 24

Giovedì 12 settembre alle ore 15.30, presso l’Hotel Savoia di Rimini, si svolgerà “Bike Economy 24”, prima tappa del roadshow organizzato dal Gruppo 24 ORE e dedicato all’economia del “mondo a due ruote”.

Questo appuntamento, realizzato in collaborazione con l’APT dell’Emilia Romagna e che di fatto darà il via ad Italian Bike Festival, affronterà molteplici aspetti del mercato che ruota intorno all’industria ciclistica: da quelli economici – mercato, indotto, export, opportunità di lavoro – a quelli normativi, da quelli tecnologici a quelli di marketing, passando per il ruolo svolto da questo settore nell’industria sportiva e al suo impatto su lifestyle e turismo, con approfondimenti anche sulla sostenibilità urbana e le infrastrutture.

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita previa registrazione su

www.ilsole24ore.com/BikeEconomy24.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna