mercoledì 20 novembre 2019
menu
Calcio a 5 C1

Futsal Bellaria-Forlì 6-4

In foto: Marco Tana
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 23 set 2019 16:18 ~ ultimo agg. 16:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Futsal Bellaria-Forlì 6-4

Bell’aria di casa. Esordio vincente nella prima di campionato per il Futsal, che batte la neopromossa Forlì tra le mura amiche. Gara avvincente che alla fine ha visto prevalere un buon Bellaria.

Cronaca. Si inizia con un tiro fuori di Benhya, poi il tentativo di Cangini viene deviato da Delugi mettendo fuori causa Braghittoni (0-1). Sempre il capitano forlivese impegna più tardi l’estremo difensore locale. Meleleo fa correre qualche rischio in area ai propri compagni, ma poi è Koci, servito da Avdullai, a scoccare il tiro del pari (1-1). Arancioblù pimpanti con Esposito e Meleleo che fanno lavorare Cassano. Biancorossi pericolosi su calcio piazzato: prima lo schema su punizione non dà i frutti sperati. Va meglio il secondo tentativo: su tiro diretto Benhya trova lo spazio per impallinare la porta adriatica (1-2). Successivamente, una punizione di Vitozzi è respinta da Braghittoni. Capovolgimento di fronte con Esposito che in area dei galletti non becca la porta. Dopo poco i ragazzi di mister Gottuso falliscono un’occasione sul secondo palo. Poi ancora Vitozzi non è fortunato sulla soluzione decisiva. Finale a favore dei padroni di casa: Avdullai, spalle alla porta, trova il giusto movimento per infilare Cassano (2-2). Dopo un ennesima punizione respinta dalla difesa degli squali martello, Avdullai colpisce ancora per il sorpasso parziale (3-2) a fine primo tempo.

Nella ripresa Esposito salva sulla linea di porta e rimanda il pari avversario di poco visto che Fabbri castiga un’impreparata difesa di casa (3-3). Forlivesi ancora pericolosi: per due volte Braghittoni salva ma poi cede a Fabbri, lesto ad inserirsi nelle maglie della retrovia (3-4). I padroni di casa si svegliano e dopo una ghiotta occasione non concretizzata da Meleleo trovano il pari (4-4) con l’esordiente Urbinati. Galvanizzato dal gol il Bellaria spinge sull’acceleratore, passando in vantaggio grazie ad un tiro di Meleleo dal limite deviato in rete dal reparto difensivo. Poi è la volta di Tana che con un tiro chirurgico infila la palla alle spalle di Cassano (6-4). Gli ospiti tentano una reazione, ma Braghittoni c’è.

Dopo le scoppole in Coppa, un redivivo Bellaria fa la voce grossa alla prima facendo ben sperare in chiave futura.

Bellaria: Braghittoni, Forlesi, Deluigi, Bici, Giannini, Tana, Avdullai, Koci, Meleleo, Adou, Urbinati, Esposito. All: Gregori.

Forlì: Ragazzini, Fabbri, Mozzoni, Vitozzi, Cangini, Benhya, Di Maio, Cassano, Galinucci, Bandini, Zanoni, Hathout. All: Gottuso.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna