Indietro
menu
giochi pericolosi a bellaria

Tuffi proibiti dal porto canale, minorenni multati

In foto: il porto canale di Bellaria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 3 ago 2019 15:47 ~ ultimo agg. 19:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri, il personale della polizia Locale di Bellaria Igea Marina, congiuntamente a quello dell’ufficio marittimo di Bellaria, ha effettuato su segnalazione di alcuni passanti un controllo lungo il porto canale, dove una decina di giovani si stavano tuffando in acqua in una zona vietata. Una sorta di gioco pericoloso a chi riesce a tuffarsi più vicino alle barche in transito, con il rischio di venire travolti dalle imbarcazioni stesse o di essere risucchiati dal vortice delle eliche. Così sono stati identificati quattro ragazzini ai quali è stata contestata la violazione dell’ordinanza della Capitaneria di Porto, con annessa sanzione di 200 euro. Sanzione indirizzata ai genitori, in quanto i quattro ragazzi sono tutti minorenni.

Alla luce di quest’episodio, l’assessore Mauri, a nome dell’amministrazione di Bellaria Igea Marina, invita chiunque, “e in particolare i nostri giovani, a desistere da comportamenti analoghi, che creano pericolo alla circolazione dei natanti ma soprattutto mettono a rischio l’incolumità delle stesse persone che si tuffano in acqua, senza pensare ai pericoli in cui possono incorrere”.