lunedì 16 settembre 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 23 ago 2019 12:35 ~ ultimo agg. 15:41
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nuovi autovelox in arrivo a Rimini. L’amministrazione nei giorni scorsi aveva annunciato d’aver richiesto agli enti preposti l’installazione dei rilevatori su alcune arterie più a rischio. Si tratta delle Statali 9 e 16 e della superstrada per San Marino, dove alcuni rilievi effettuati nel mese di luglio hanno riscontrati picchi di velocità eccessivi. Addirittura di 155 km/h sulla consolare in direzione Rimini.
I nuovi autovelox non arriveranno però sulla Marecchiese nelle zone di Spadarolo e Vergiano. Lo lamenta il locale comitato che, in una nota, ricorda di aver più volte chiesto all’amministrazione l’installazione dei rilevatori. “Non sono bastati i morti, le persone finite in sedia a rotelle, i numerosi investimenti di pedoni, le segnaletiche divelte siamo stati di nuovo tagliati fuori” scrive il portavoce Alessio Nucci. “Forse – prosegue – pensano che ci accontentiamo dell’illuminazione di due o tre passaggi pedonali e dell’installazione di due indicatori di velocità a Vergiano, uno dei quali ha già smesso di funzionare, ma non è così“. “Continuiamo a sentirci residenti di serie B” dice Nucci che annuncia battaglia: “forse è arrivato il momento di alzare la voce e di fare un po’ di rumore, affinché chi di dovere si accorga che Rimini non arriva solo fino alla Statale“.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna