sabato 24 agosto 2019
menu
In foto: gallery @newsrimini.it
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 5 ago 2019 11:06 ~ ultimo agg. 6 ago 10:34
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolta domenica, dopo il rinvio per maltempo, la quinta edizione della Marecchia Sailing Cup, competizione in cui si utilizzano barche realizzate artigianalmente esclusivamente con materiali di riciclo e non inquinanti. Nel pomeriggio la partenza della regata dalla Darsena alla spiaggia libera di Rivabella e a seguire la festa con la band Ludovico Van e Duo Bucolico.

Oltre al premio “velocità”, per la prima barca a tagliare il traguardo, esiste anche quello “barcaccia” per l’imbarcazione più bella e ingegnosa, assegnato da un’apposita giuria. Il premio velocità è andato al team Arca Vacca, che ha raggiunto Rivabella in meno di mezz’ora, mentre il premio Barcaccia lo ha vinto il team Flying Trio. Quest’anno inoltre è stato assegnato il premio Green scelto da Legambiente basato sulla barca che ha usato più componenti riciclabili. Il vincitore è stato il team This Agio.

Al villaggio con info point, stand e dj set, è intervenuto anche il team di Mal di Plastica, la barca di bottiglie di plastica che ha viaggiato da Rimini a Venezia. Si è svolta inoltre dimostrazione sull’utilizzo dei forni solari per un approccio ecosostenibile anche in cucina, a cura dell’ing. Matteo Muccioli e del presidente dell’Associazione Astronomica del Rubicone Matteo Montemaggi.

 

www.marecchiasailingcup.it/

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna