venerdì 23 agosto 2019
menu
In foto: il cimitero di Corpolò (immagine Comune di Rimini)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 15 lug 2019 16:01
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Via libera in III commissione consigliare al progetto di fattibilità del 1° stralcio di lavori per l’ampliamento dei cimiteri di San Lorenzo in Correggiano e Corpolò. Complessivamente è previsto un investimento sui due cimiteri di circa 1,2 milioni.
Con questo atto diamo il via ai lavori al termine dell’iter urbanistico e del confronto con i privati – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Jamil Sadegholvaadrealizzando due interventi di riqualificazione molto attesi legati e che danno una risposta a un’esigenza particolarmente sentita da parte dei cittadini del forese”.

Cimitero di San Lorenzo in Correggiano – Il progetto prevede la realizzazione di opere che vanno ad ampliare il Cimitero esistente in una porzione di terreno di proprietà privata posta a valle dello stesso, prevedendo anche una nuova area parcheggio ed una rampa di collegamento tra la struttura esistente e l’ampliamento. L’area in cui è previsto l’ampliamento è di proprietà privata ed è stato attivato il Procedimento Unico per l’iter di Variante urbanistica per localizzare il vincolo preordinato all’esproprio e destinare l’area alle funzioni preposte. Inoltre l’area su cui sorge la struttura cimiteriale riveste carattere di pregio paesaggistico e come tale è vincolata dalla competente Soprintendenza ai Beni Culturali e del Paesaggio di Ravenna.

Il 1° stralcio funzionale prevede la realizzazione del 50% dei loculi e delle tombe di famiglia previsti nel progetto generale di ampliamento, il totale degli ossari e la realizzazione dell’area a parcheggio, interessando una superficie di circa mq. 2200 mq di area cimiteriale e mq. 1200 di area a parcheggio. In particolare si prevede la realizzazione di 120 posti di inumazione, 128 loculi, 240 ossari/cinerari, 2 tombe di famiglia. All’interno dell’area cimiteriale in ampliamento è stato previsto il posizionamento di 2 fontane e di panchine, la realizzazione di un deposito per il materiale di servizio e la piantumazione di nuove essenze arboree lungo il vialetto centrale.

Cimitero di Corpolò – Il cimitero di Corpolò è costituito da una parte “storica” risalente ai primi del ‘900 e da una parte ampliata in più fasi. Il progetto proposto prevede sia la riqualificazione e rifunzionalizzare di aree all’interno dell’attuale sedime del Cimitero, sia opere che vanno ad ampliare la struttura cimiteriale esistente. Il 1° stralcio di interventi prevede la realizzazione di 54 posti di inumazione, 96 loculi, 104 ossari/cinerari, 2 tombe di famiglia (la metà dei manufatti previsti nel progetto generale). Saranno posizionate 2 fontane e alcune panchine oltre alla piantumazione di nuove essenze arboree ad alto fusto posate in continuità al vialetto alberato esistente.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna