venerdì 24 maggio 2019
Convegno al Palacongressi

Supereroi fragili

di Redazione   
lettura: 2 minuti
ven 10 mag 2019 15:13 ~ ultimo agg. 13 mag 16:18
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Come sono gli adolescenti oggi? Forti e insicuri, spensierati e tormentati, invincibili e vulnerabili, appassionati e svogliati. Come possiamo aiutarli? Cosa ci dicono e cosa possiamo imparare da loro?

Per provare a rispondere a tutte queste domande si svolge oggi, venerdì 10, e domani, sabato 11 maggio, al Palacongressi di Rimini la terza edizione del Convegno internazionale Supereroi fragili. Adolescenti oggi tra disagi e opportunità, organizzato da Erickson.

Affettività e sessualità, educazione all’uguaglianza, conflitto e negoziazione, disturbi del comportamento alimentare, Hikikomori e ritiro sociale, disimpegno e attivismo, bullismo e cyberbullismo, dipendenze da alcool e da droghe, condotte autolesive, Internet e social network sono alcuni degli aspetti che verranno affrontati durante il Convegno che sarà articolato in 2 sessioni plenarie, 4 question time, 4 laboratori e 16 simposi e che si propone di dare spazio alle questioni più significative del mondo degli adolescenti, di indagarne i rischi e i pericoli, riflettendo sulle vulnerabilità, le sofferenze, ma anche sulla forza dei giovani e la complessità delle loro vite alle prese con il futuro e il mondo di domani.

I contributi degli esperti, tra i quali Vito Mancuso, Miguel Benasayag, Gianluca Daffi, Stefano Vicari, Stefano Benzoni, Matteo Lancini, Irene Biemmi, Silvia Leonelli, Monica Lanfranco, Gaetano Balestra, Arianna Saulini, Alessandro Rosina, Marco Crepaldi, Andrea Ligabue, Barbara Bussoli, Arianna Rivi, Riccardo Dalle Grave, Valerio Quercia, Marta Fossati e molti altri, permetteranno di approfondire le conoscenze di modelli di intervento, di strumenti operativi e di suggerimenti pratici, attraverso l’incontro di saperi accademici, professionali ed esperienziali diversi, per essere meglio attrezzati ad accompagnare gli adolescenti in questa trasformazione.

«Dobbiamo avere più coraggio – come genitori, operatori, insegnanti, educatori – per affrontare in maniera positiva il conflitto, per affermare i valori educativi, senza sottrarci alle situazioni più difficili. Dobbiamo stare nel conflitto, anche duro, senza cadere nello scontro o evitare i problemi.» afferma Dario Ianes, co-fondatore di Erickson e direttore scientifico del Convegno.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna