giovedì 14 novembre 2019
menu
Conto salato

Quasi cinquecento mila euro di conto per i delfini sequestrati

In foto: il Delfinario dall'alto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 8 apr 2019 08:30 ~ ultimo agg. 13:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La sentenza per il presunto maltrattamento dei tursiopi del delfinario di Rimini arriverà tra qualche settimana, ma a preoccupare gli imputati ora ce’è anche un altro fattore: il conto presentato dall’acquario di Genova per avere ospitato i tursiopi. Dalla Liguria, scrivono questa mattina i quotidiani, è arrivata una richiesta quasi un milione e mezzo di euro, un costo annuo a delfino che supera gli 80mila euro.  Un ammontare importante, per cui il giudice del Tribunale di Rimini, Raffaella Ceccarelli, ha richiesto una perizia al commercialista riminese Giancarlo Ferruccini che ha stimato invece “l’ospitalità”, considerato anche il fatto che per Genova i delfini sono diventati un’attrazione, a 20mila euro all’anno per animale. Si arriva comunque alla cifra di 480mila euro complessivi.

La procura ha inoltre chiesto al confisca dei tursiopi.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna