martedì 23 aprile 2019
In foto: La premiazione di Roggero e Bertuccioli a Bari
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
sab 23 mar 2019 18:49 ~ ultimo agg. 18:52
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ancora soddisfazioni per Federico Bertuccioli in un 2019 fin qui davvero brillante. Il ventenne allievo della San Marino Tennis Academy si ferma solo in semifinale nel torneo Open di qualificazione agli Internazionali Bnl di Roma in corso al Circolo Tennis Bari, dove però fa centro nel doppio.

Il 2.4 della Coopesaro Tennis ha esordito al secondo turno lasciando le briciole (6-2 6-1) al pari classifica Marco Bonelli, poi ha rifilato lo stesso trattamento (6-4 6-0) a Cristiano Russo, quindi in un doppio turno programmato nella stessa giornata ha sconfitto 6-3 6-2 Tommaso Gabrieli e per 6-7 6-2 7-5 l’altro 2.4 Edoardo Sardella, per poi travolgere con un perentorio 6-1 6-2 nei quarti il 2.1 Gianluca Di Nicola, prima di veder fermata la sua corsa dal 2.2 Giovanni Calvano (6-3 6-3) nel penultimo atto del torneo.

In doppio Bertuccioli e Tommaso Roggero sono arrivati in fondo, superando in semifinale per 6-3 7-5 i riminesi Alberto Bronzetti-Manuel Mazza e poi in finale la coppia Edoardo Sardella-Tommaso Gabrieli per 6-3 3-6 10/8.

Buon rientro agonistico in Puglia per Edoardo Eremin, anche lui allievo di Giorgio Galimberti alla San Marino Tennis Academy, battuto 6-2 4-6 6-1 dal 2.4 Mauro De Maio. Comunque note positive per Eremin, reduce da un lungo infortunio, che ha comportato ben cinque mesi di stop. Il giocatore piemontese ha ripreso ad allenarsi solo da tre settimane, non ha più male al ginocchio, però evidentemente gli mancano le partite e a Bari ha dimostrato
di essere sulla buona strada.

Ufficio stampa San Marino Tennis Academy di Giorgio Galimberti
Alessandro Giuliani

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna